Alex Zanardi, le cose non vanno: nuova operazione

Nuova operazione per Alex Zanardi all’ospedale San Raffaele di Milano dove era stato trasferito venerdì scorso a causa delle instabili condizioni cliniche.

Alex Zanardi è stato nuovamente operato. Il campione paralimpico, coinvolto in un terribile incidente lo scorso giugno, come fa sapere una nota dell’ospedale San Raffaele, è stato sottoposto ad un delicato intervento alla testa. Le sue condizioni, al momento, sarebbero stabili.

L’intervento neurochirurgico, come comunica la nota ufficiale dell’ospedale, si sarebbe reso necessario “per il trattamento di alcune complicanze tardive dovute al trauma cranico primitivo”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE—>Donna violentata mentre fa jogging | extracomunitario la assale

Alex Zanardi, condizioni stabili dopo l’operazione alla testa

Dopo essere stato trasferito presso l’ospedale San Raffaele, Zanardi è stato operato presso la Terapia Intensiva Neurochirurgica, diretta dal professor Luigi Beretta. Ad eseguire l’intervento, come fa sapere La Repubblica, è stato il professor Pietro Mortini, direttore dell’Unità Operativa di Neurochirurgia.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE—>Due gemelle danno alla luce i rispettivi figli nello stesso giorno

La nota dell’ospedale, inoltre, fa sapere che gli accertamenti clinici e radiologici confermano il buon esito delle suddette cure e le attuali condizioni cliniche del paziente, tuttora ricoverato in Terapia Intensiva Neurochirurgica, appaiono stabili”.

Alex Zanardi
Alex Zanardi (Getty Images)

Il 24 luglio, Claudio Zanon, direttore sanitario dell’Ospedale Valduce, aveva dichiarato quanto segue in merito alle condizioni di Zanardi:

“In data odierna, a fronte di intercorsa instabilità delle condizioni cliniche del paziente Alex Zanardi, dopo opportune consultazioni con il Dr. Franco Molteni, Responsabile del Dipartimento di Riabilitazione Specialistica Villa Beretta, struttura afferente all’Ospedale Valduce, dove il paziente era degente dal 21 luglio, e gli specialisti di riferimento, è stato disposto il trasferimento dello stesso, con adeguati mezzi e adeguata assistenza, presso il reparto di Terapia Intensiva dell’Ospedale San Raffaele di Milano”.

Oggi, poi, la notizia della nuova operazione.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale , seguici anche su sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter