High School Musical: Ryan era gay? La risposta del regista dopo 14 anni

High School Musical: Ryan era gay? La risposta del regista dopo 14 anni. Diciamocela tutta: quante volte ci siamo fatti questa domanda? Finalmente ora possiamo saperne di più!

Con High School Musical, in molti di noi siamo cresciuti, siamo cambiati, ci siamo appassionati alla musica, al ballo, alla recitazione e all’arte in generale. Sono trascorsi 14 anni da quando è andato in onda il primo film e ancora ce lo chiediamo: ma Ryan Evans era gay? A rispondere a questi dubbi, è stato il regista Kenny Ortega qualche settimana fa a Variety.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Can Yaman e il flirt con la sua ex compagna di set: non tutti lo sapevano

High School Musical, il fratello di Sharpay era gay? Finalmente la risposta del regista

“L’elemento queer si trova in tutti i lavori che ho fatto, anche quando ho fatto il coreografo nei film e nella televisione. E penso che sì, che è semplicemente lì, e che te lo stia gridando o che sia un qualcosa di lieve, c’è” ha rivelato il regista, riferendosi alla saga di film che ha appassionato una generazione. “Abbiamo deciso che il personaggio di Ryan, il fratello gemello di Sharpay, avrebbe fatto coming out al college. Non è tanto il coming out, quanto permettere che le sue vere sfumature vengano alla luce”. Curiose sono state le parole riportate da Lucas Grabeel, l’attore che interpretava Ryan: ha rivelato che, se avesse saputo che Ryan era gay, non lo avrebbe mai interpretato. Ha sottolineato:

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ragazzo annega per salvare l’amico, l’ultimo messaggio:”Mamma tutto bene”

“Di sicuro mi sarebbe piaciuto, ma l’ultima cosa che avrei voluto fare è rubare l’opportunità ad altre persone. Come maschio bianco etero so che anche senza provarci avrei rubato la possibilità ad altri” ha rivelato. Kenny Ortega ha sottolineato di aver deciso di tenere il segreto, perché, Disney ai tempi non era ancora pronta per un personaggio omosessuale.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter