Omicidio-suicidio: uccide la fidanzata e poi si lancia dal balcone

Una tragedia che ha avuto luogo a Portici in provincia di Napoli. Un omicidio-suicidio successo nella giornata di ieri

Auto contro muro morte due persone
(foto dal web)

Si chiamava Giovanni Fabbrocino e aveva 65 anni l’uomo che ha ucciso la sua compagna, Maria Adalgisa Nicolai, con un coltello e poi si è gettato dal balcone uccidendosi. L’episodio di estrema violenza è avvenuto a casa dei due in Via Libertà numero 20, proprio al centro di Portici, in provincia di Napoli. Sul luogo della tragedia sono intervenuti subito i carabinieri della stazione locale, il Nucleo Investigativo di Torre Annunziata e i sanitari del 118. Quest’ultimi hanno solo potuto costatare la morte di entrambi. Maria Adalgisa era una ricercatrice dell’Università della Facoltà di Agraria. La donna è stata trovata in casa piena di ferite sul corpo, è stata colpita, forse, con un coltello da cucina. Mentre l’uomo è deceduto sul colpo appena è precipitato al suolo.

LEGGI ANCHE -> Drammatico incidente in scooter: muore giovane ragazza, grave il fidanzato

Spetta ai carabinieri capire le cause dell’omicidio-suicidio

Bambino morto esperimento maestre sconsigliato
(foto dal web)

I carabinieri dovranno ricostruire l’intera vicenda della tragedia di via Libertà a Portici. Non sono mai arrivate segnalazioni di maltrattamenti domestici da parte della donna ma i vicini hanno detto di aver sentito delle grida che provenivano dalla casa della coppia poco prima dell’omicidio-suicidio.

Due settimane fa c’è stato un altro omicidio a Lago Patria, nel Comune di Giugliano, sempre in Provincia di Napoli. È morta una donna, che è stata trovata nella sua casa di Lago Patria ma le cause della sua morte restano ancora inspiegabili. Non si esclude che possa essersi trattato di un omicidio. I carabinieri stanno aspettando l’esito dell’autopsia e intanto indagano sul caso.

LEGGI ANCHE -> Tragedia di Mandello: Non è la prima volta che si tuffano da li

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

controlli
Carabinieri (Getty Images)

Il risultato dell’esame autoptico chiarirà forse le cause del decesso della donna.