Due turisti svizzeri si addormentano sul materassino: finisce male

Due turisti giovani si sono addormentati sul materassino nel mare del Salento e sono finiti molto lontani dalla costa, a recuperarli gli acquascooter del 118. 

mare
acqua del mare (pixabay)

Incubo in Salento per due turisti svizzeri ventenni. Si sono addormentati sul materassino in mezzo al mare, per rendersi conto dopo qualche tempo di essere finiti lontani quasi un chilometro dalla costa di Ugento. Le correnti li hanno portati sempre più lontani dalla riva e quando se ne sono accorti era troppo tardi, nonostante i tentativi non potevano più tornare nuotando. Allora hanno cercato di attirare l’attenzione dei bagnanti urlando e mandando segnali. Fortunatamente qualcuno a riva si è accorto di loro, e hanno subito avvertito la Guardia Costiera, che successivamente ha allertato le autorità di competenza. Due moto d’acqua appartenenti al servizio sanitario, sono partite dalla postazione di Torre San Giovanni. Una volta agganciati i due ragazzi sono stati riportati a riva.

LEGGI ANCHE –> Travaglio con l’amante del marito nello stesso reparto, il VIDEO virale dell’ostetrica

Una brutto spavento per i due turisti che hanno rischiato grosso

Quello che è concesso fare da oggi, 18 maggio
Mare cristallino (foto Pixabay)

Con il mare non si scherza, bisogna sempre stare attenti quando ci si sposta a bordo di gonfiabili. I materassini, in particolare si fanno trasportare con molta facilità dalle correnti, che a volte sono molto forti. Fortunatamente, la tempestività delle autorità ha permesso ai due giovani di tornare a riva sani e salvi come ha riportato il direttore del 118 di Lecce, Maurizio Scardia.

Se le autorità avessero tardato, oppure i due turisti si fossero accorti ancora più tardi di essersi allontanati così tanto dalla riva, forse ci sarebbero stati grossi problemi. Quando si va tanto al largo e si superano le boe, il rischio è che le barche e gli scafi vadano ad alta velocità e non vedano chi c’è in mare.

LEGGI ANCHE –> Georgia, muore mentre è a letto con due amanti: un “dolce” epilogo per la famiglia

mare
mare (getty images)

Inoltre, se nessuno si fosse accorto della presenza dei due ragazzi, avrebbero potuto passare più tempo in mezzo al mare da soli. Insomma che serva da lezione a tutti quanti, che in mare non bisogna mai distrarsi perché i pericoli sono molti. Sicuramente i giovani svizzeri lo hanno compreso.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche su sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter