Vite al Limite. Bettie Jo Elmore, 297 kg: l’ultimo dei suoi problemi

Vite al Limite. Bettie Jo Elmore, protagonista della quarta puntata della terza stagione, aveva un peso impressionante di quasi 300 kg ma i suoi problemi erano ben altri

 Vite al Limite
Bettie Jo Elmore Vite al Limite – Foto dal web

Aveva solo 24 anni Bettie Jo quando decise di rivoluzionare la sua vita. Originaria di Potosi, nel Missouri, il suo viaggio verso Houston e la clinica del dottor Nowzaradan ha rappresentato l’ultima possibilità di avere un’esistenza normale e dignitosa.

Era arrivata a pesare 297 kg. Il suo corpo era un ostacolo, una prigione dentro la quale era condannata a vivere se non avesse preso le redini e fatto un atto di coraggio non indifferente.

Purtroppo però la salute di Bettie Jo è stata duramente messa alla prova da altri fattori determinanti.

I suoi inizi, seguita dalle cure del chirurgo bariatrico, non sono stati dei migliori. La trasmissione Vite al Limite segue i pazienti con obesità patologica per una durata di 12 mesi durante i quali vengono registrati i primi progressi.

Nell’arco di questo tempo la perdita di peso di Bettie Jo è stata esigua rispetto all’imponente mole del suo grasso corporeo: “solo” 71 kg. E’ riuscita ad arrivare a 226 kg.

Viene riportato che la ragazza ha dovuto affrontare altre sfide. Innanzitutto una gravidanza a rischio (dato lo stato del suo fisico), durante la quale i medici hanno scoperto la presenza di una massa tumorale nella sua colonna vertebrale.

Leggi anche >>> VITE AL LIMITE. AMBER RACHDI, MORTA PRIMA DEI 30 ANNI SE NON FOSSE CAMBIATA

Vite al Limite. Guai seri per Bettie Jo