Schianto in moto mentre si reca a lavoro: muore ragazzo di 23 anni

Questa mattina, in un drammatico incidente in moto, un ragazzo di soli 23 anni ha perso la vita a Catania mentre si stava recando a lavoro.

Moto incidente
(fsHH – Pixabay)

Un ragazzo di soli 23 anni è morto questa mattina in un incidente stradale a Catania. La vittima, Giovanni Mignemi che tra poco meno di due settimane avrebbe compiuto 24 anni, stava percorrendo in sella alla sua moto via Passo Gravina. Improvvisamente, il ragazzo ha perso il controllo del mezzo ed ha sbattuto il capo contro il cordolo che traccia la carreggiata. Sul posto sono immediatamente intervenuti i soccorsi del 118 che non hanno potuto far altro che constatare il decesso del motociclista, morto sul colpo. Intervenuti anche i carabinieri e gli agenti della Polizia Municipale che si sono occupati degli accertamenti del caso.

Leggi anche —> Incidente in scooter: dopo Eliana, muore anche il fidanzato 20enne

Catania, drammatico incidente in moto: muore giovane bagnino di 23 anni

Auto contro muro morte due persone
(foto dal web)

Un drammatico incidente stradale si è consumato a Catania nella mattinata di oggi, mercoledì 29 luglio, in via Passo Gravina, nei pressi della Cittadella universitaria. Secondo una prima ricostruzione, riportata dalla redazione de La Sicilia, intorno alle 8, un ragazzo di 23 anni ha perso il controllo della propria moto, una Suzuki 600, ed ha impattato violentemente contro il cordolo che traccia la carreggiata. Purtroppo per il ragazzo, Giovanni Mignemi, che avrebbe compiuto 24 anni il prossimo 9 agosto, non c’è stato nulla da fare. Lo staff medico del 118, giunto sul posto, ha potuto solo constatarne il decesso, avvenuto sul colpo.

La moto ed il casco del giovane motociclista, che non si sa se fosse allacciato bene, come riferisce La Sicilia, sono stati sbalzati a circa 100 metri di distanza dal luogo dell’impatto. Circostanza probabilmente verificatasi per la velocità sostenuta con cui procedeva il mezzo. Il 23enne lavorava come bagnino stagionale e, riporta La Sicilia, pare che si stesse recando a lavoro in moto.

Sul posto sono sopraggiunti, oltre ai soccorsi del 118, anche gli della Polizia Municipale ed i Carabinieri del capoluogo di provincia siciliano che si sono occupati dei rilievi per ricostruire la dinamica dell’incidente. Pare dai primi accertamenti che il sinistro non abbia coinvolto nessun’altro veicolo.

Leggi anche —> Incidente in scooter: padre 40enne muore nel giorno del suo compleanno

Carabinieri
Carabinieri (Foto di djedj-Pixabay)

La salma della vittima è stata trasferita presso l’obitorio del cimitero di Catania.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.