Piacenza, l’inchiesta sui carabinieri si allarga. Il fascicolo alla Dda

Si allarga l’inchiesta riguardo ai carabinieri di Piacenza. “Droga e pezzi grossi calabresi”, fuori le intercettazioni telefoniche. Il fascicolo alla Dda

Carabinieri (Web)
Carabinieri (Web)

Novità per l’inchiesta sui carabinieri di Piacenza. Sono state intercettate delle conversazioni tra Maria Luisa Cattaneo e l’appuntato dei carabinieri Giuseppe Montella. Quest’ultimo ha definito “calabresi”, “pezzi grossi” gli interlocutori di Daniele Giardino, secondo l’accusa il fornitore di stupefacente. A tal proposito la Procura di Piacenza, guidata dal procuratore Grazia Padella, ha inviato il fascicolo dell’indagine alla Dda di Milano affinché vengano fatti approfondimenti sui canali di rifornimento della droga emersi nell’inchiesta ‘Odysseus’, che ha portato nei giorni scorsi al sequestro della caserma della stazione Levante e all’arresto di sei militari.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Carabinieri Piacenza, la fidanzata di Montella era complice

Carabinieri di Piacenza, l’indagine continua