4 Ristoranti di Borghese, è effetto celebrità

Il programma 4 Ristoranti ideato e condotto da Alessandro Borghese porta successo e popolarità ai locali, anche a chi non si classifica in alto

Alessandro Borghese
Alessandro Borghese (Getty Images)

È un vero effetto celebrità il programma di Alessandro Borghese 4 Ristoranti che mette alla prova quattro locali di una stessa zona che competono per stabilire chi sia il migliore. Per chi si aggiudica la vittoria il successo è assicurato.

Ma succede lo stesso anche per chi rimane indietro e si ferma al terzo posto. Lo hanno raccontato al sito vice.com Silvana Bonugli e Michele Pradelli, i protagonisti dell’ultimo episodio della sesta stagione del programma ideato dallo chef. È quello che abbiamo visto in onda giovedì 25 giugno su Sky Uno dedicato alla ricerca del miglior ristorante in un borgo della Lunigiana, in Toscana.

Sono loro che si sono classificati solo terzi, a pari merito, ma i loro ristoranti hanno decollato alla grande. Una risposta di pubblico eccezionale con feedback tutti positivi. Partecipare a 4 Ristoranti è un bel trampolino di lancio e quando e se arriva la chiamata la parola d’ordine è accettare.

Leggi anche –>> TEMPTATION ISLAND, ZEQUILA ATTACCA ANTONELLA ELIA E PIETRO DELLE PIANE: “STANNO FINGENDO”

4 Ristoranti di Borghese, le testimonianze di chi arriva terzo

4 ristoranti
I 4 partecipanti alla puntata (foto dal web)

Silvana Bonugli e Michele Pradelli hanno raccontato la loro personale avventura nel programma di Alessandro Borghese e soprattutto cosa è avvenuto nel post puntata.

La partecipazione ha ripagato e anche tanto: “La clientela è cresciuta del 186%. Soprattutto in questo periodo post-coronavirus non è poco” hanno spiegato. E già da questi primi dati si intuisce tutto. Anche chi non vince nel programma ma sa donare di sé e del proprio locale una buona impressione ne trae giovamento cambiando decisamente le sorti del locale.

Silvia ha raccontato come la clientela è aumentata nel suo ristorante e tutto grazie allo chef che li ha scelti. “Un sabato sera abbiamo riproposto ‘la cena di Borghese’ e c’erano 50 persone. Siamo contenti. Dopotutto siamo aperti solo da un anno e mezzo!”.

Boom di clienti anche per Michele e il suo ristorante che ammette che i clienti ci sono e anche tanti, “ora la sfida è riuscire ad essere all’altezza”. Tra i 60-70 coperti al giorno ora il suo locale riesce a fare ed i numeri aumentano nel weekend. “Il primo dopo la messa in onda abbiamo dovuto dire di no a 100 persone!” ha detto soddisfatto ma anche un po’ dispiaciuto.

Leggi anche –> VITE AL LIMITE. LA COMMOVENTE STORIA DI ANGEL PARRISH, 258 KG

4 ristoranti
(foto dl web)

La media degli ospiti per loro è di 600 persone a settimana. Una richiesta crescente anche nel post- Covid rispetto allo scorso anno così che in un momento di crisi Michele ha dovuto assumere 4 persone per garantire uno standard elevato. “Le persone vogliono vivere la stessa esperienza di Borghese” ha confidato.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.