Inps, rimborso 730 pensionati: in arrivo tutti i dettagli

bonus 1000 euro
soldi (Getty Images)

Per l’anno 2020 ci sono molti cambiamenti riguardo al rimborso 730 pensionati. A causa del Covid-19, l’Inps ha considerato una nuova tabella di marcia che prevede la scadenza per la presentazione al 30 settembre invece che al 23 luglio. Inoltre sono state introdotte novità anche riguardo ai tempi di rimborso e le somme devono essere erogate a partire dal primo mese successivo a quello in cui il sostituto ha ricevuto il prospetto di liquidazione, ovvero il risultato contabile della dichiarazione. Un’altra novità riguarda il conguaglio a debito per il contribuente. Ciò avviene quando l’imposta pagata risulta inferiore a quella dovuta. In questo caso, quindi, l’INPS procede con le trattenute a partire dalle pensione di agosto. Per i contribuenti c’è anche la possibilità di rateizzare gli importi a debito che risultano dalla dichiarazione dei redditi, ma che deve obbligatoriamente concludersi entro il mese di novembre.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Coronavirus, Palù sul vaccino americano: “funziona nei macachi ma non è per tutti”

contanti
soldi (Getty Images)

Per ulteriori informazoni, chi ha indicato l’Inps come sostituto di imposta può verificare i dettagli sui conguagli del modello 730/2020 utilizzando il servizio online “Assistenza fiscale (730/4): servizi al cittadino”, disponibile sul portale istituzionale e disponibile e sull’app INPS mobile.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter