Caso Maddie McCann, la polizia porta via dei sacchi dal giardino di Hannover

La polizia avrebbe portato via dei sacchi con del materiale di varia natura dal giardino di Hannover nell’ambito dell’indagine sulla scomparsa di Maddie McCann.

Maddie McCann
Maddie McCann (foto dal web)

Proseguono senza sosta le indagini degli inquirenti sul caso legato alla scomparsa di Maddie McCann, la bimba svanita nel nulla nel maggio di 13 anni fa in Portogallo. Nei giorni scorsi, la polizia tedesca ha individuato un giardino nella città di Hannover, nella Germania settentrionale, a pochi chilometri da dove il sospettato numero uno, attualmente in carcere per altri reati, avrebbe vissuto. Secondo quanto riferito dalla stampa tedesca, gli investigatori avrebbero anche ritrovato una cantina adiacente al giardino, definita come “degli orrori”. La circostanza di tale rinvenimento, però, non è stata ancora confermata dalla Procura di Braunschweig che si sta occupando del caso. Al termine delle operazioni, la polizia avrebbe portato via dal giardino in questione dei sacchi con all’interno terriccio e materiali di varia natura.

Leggi anche —> Maddie McCann, perquisito un giardino ad Hannover per cercare la bimba

Caso Maddie McCann: la polizia porta via dei sacchi dal giardino di Hannover individuato nei giorni scorsi

Polizia tedesca Maddie McCann
La Polizia tedesca presso il giardino Hannover (Getty Images)

Sarebbero terminate le operazioni di scavo nel giardino individuato ad Hannover dalla polizia tedesca nell’ambito dell’indagine sulla scomparsa di Maddie McCann, la bambina inglese di cui si sono perse le tracce il 3 maggio del 2007 mentre si trovava in vacanza con i genitori in Portogallo. La polizia avrebbe scavato per due giorni nel giardino, dove, secondo la stampa tedesca, sarebbe stata trovata una “cantina degli orrori“. Rinvenimento non confermato dalla portavoce della procura di Braunschweig, Julia Meyer, così come non è stato confermato il possibile collegamento tra l’area, isolata e delimitata dalle forze dell’ordine, ed il sospettato.

Stando a quanto riporta il quotidiano Bild, un testimone avrebbe affermato che un uomo, la cui descrizione sarebbe compatibile il sospettato tedesco, avrebbe vissuto nel giardino in questione, dove sarebbe stato scavato un sottosuolo tra il 2006 ed il 2007. Il testimone avrebbe aggiunto che quest’uomo aveva con sé due cani ed un furgone VW LT.

Intanto, come riporta Fanpage, dopo quasi due giorni di scavi, la polizia ha portato via dei sacchi di terriccio e materiali di varia natura dalla zona per esaminarli. Al momento non si conoscono nei dettagli le prove prelevate dagli inquirenti che mantengono il massimo riserbo sulle indagini.

Leggi anche —> Maddie McCann, quello che stanno cercando mette i brividi

Polizia tedesca Maddie McCann
La Polizia tedesca presso il giardino Hannover (Getty Images)

Il sospettato tedesco per la scomparsa di Maddie, attualmente detenuto in carcere per altri reati, potrebbe a breve uscire.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.