Covid19. Morto il primo cane a causa del Coronavirus negli USA

Covid19. Morto il primo cane per conseguenze dovute al Coronavirus. E’ accaduto negli Stati Uniti. L’animale era un pastore tedesco di nome Buddy

Covid19
Pastore Tedesco – Unsplash

Era stato detto che gli animali domestici erano al sicuro, non suscettibili al nuovo Coronavirus. A quanto pare non è così: o le informazioni preliminari erano sbagliate o il virus è mutato al punto da intaccare anche la salute dei nostri amici a quattro zampe.

Ne sa qualcosa la famiglia Mahoney che ha dovuto dire addio per sempre al loro fedele Buddy. L’animale era un pastore tedesco di 7 anni. Ha manifestato difficoltà respiratorie a maggio ed è stato sottoposto al test dalle autorità veterinarie di New York, risultando positivo.

Il suo padrone, Robert, aveva contratto il virus Sars-Cov-2. Buddy era stato sottoposto a cure antibiotiche per circa sei settimane ma le sue condizioni sono andate via via peggiorando. La sua storia è stata raccontata su National Geographic dallo stesso Robert e da sua moglie Allison. Dalle analisi fatte al povero pastore tedesco è emerso che fosse anche affetto da un linfoma. Questo renderebbe ancora più confuse le idee sulle sue condizioni. Non si sa quale rilevanza abbia avuto infatti il tumore sul suo stato di salute in relazione al Covid19.

Leggi anche > Dopo il lockdown addio al reggiseno

Covid19. Morto il primo cane per Coronavirus: la verità