Va in palestra: si sente male e muore a fine allenamento a 48 anni

È deceduto a 48 anni, dopo un malore in palestra. Il tragico destino che ha posto la parola fine all’esistenza del reatino Andrea Lunari

Andrea Lunari (foto dal web)
Andrea Lunari (foto dal web)

L’ennesima notizia davvero sconvolgente per chi è appassionato di sport, quando si pensa sempre che tenersi in forma possa avere solo effetti benefici sulla salute. Andrea Lunari, 48 anni appena, si allenava nella palestra Planet di via Liberato di Benedetto a Rieti con assiduità ormai da diverso tempo ma ieri al termine della sua consueta seduta di spinning ha avuto un malore ed è morto. Nel fare ritorno nello spogliatoio, improvvisamente è impallidito e si è accasciato a terra privo di sensi. Per Andrea, non c’è stato nulla da fare. Il suo cuore ha cessato di battere all’improvviso.

Leggi anche —> Crema, donna si dà fuoco in un campo: i passanti riprendono la scena con gli smartphone

Sul posto sono arrivati la polizia e il 118, che ha provato a rianimarlo: ma non c’è stato nulla da fare. Il magistrato di turno ha ascoltato anche le testimonianze dei presenti nella palestra che però secondo i primi riscontri non sono riusciti a dare informazioni sufficienti sulla dinamica dei fatti che hanno portato alla morte di Andrea. Andrea era anche un parente dei titolari della palestra.

Rieti, l’autopsia per la salma di Andrea

Andrea Lunari (foto dal web)
Andrea Lunari (foto dal web)

Nelle prossime ore la salma di Andrea Lunari sarà sottoposta ad autopsia per capire le cause del suo decesso. Secondo le testimonianze dei presenti in sala e degli allenatori di turno ieri, l’uomo si era allenato con la stessa intensità di sempre senza particolari problemi. Era molto conosciuto in città e adesso i suoi familiari e gli amici sono sconcertati per ciò che è accaduto.

Leggi anche —> Tragico incidente nell’aretino. Muore in autostrada a 24 anni

Spinning (foto dal web)
Spinning (foto dal web)

Soltanto l’autopsia cercherà di fare luce su ciò che è successo al suo corpo al termine del solito allenamento quotidiano.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.