Anzio. Ritrovato il corpo di Massimiliano Gori, travolto e ucciso da un gommone

Questa mattina, alle prime ore del giorno, è stato ritrovato il corpo senza vita di Massimiliano Gori, il 51enne travolto da un gommone sabato ad Anzio.

morto anzio
Barca a vela (Getty Images)

Si sono concluse così le ricerche della Guardia Costiera e dei sommozzatori dei vigili del fuoco, che da oltre 24 ore cercano l’uomo al largo dei Lido dei Pini. Gori era uscito con la sua barca a vela in compagnia di tre bambini, la nipotina e due amichetti della piccola, per un giro in mare. Arrivati al largo, l’uomo si è tuffato per un bagno, ed è lì che si è consumata la tragedia: un gommone, guidato da un 17enne del posto con a bordo altri tre minori, ha travolto e ucciso il malcapitato.

A seguito dell’incidente, il corpo dell’appassionato di vela è scomparso nel litorale di Anzio, a circa 300 metri dalla riva. Il giovane alla guida del gommone, sotto shock, ha immediatamente chiamato i soccorsi, dando inizio alle ricerche.

Leggi anche —> Va in palestra: si sente male e muore a fine allenamento a 48 anni

 

24 ore prima di ritrovare il corpo di Gori

morto ad anzio
Guardia Costiera (Getty Images)

 

Ci sono volute più di 24 ore ore per ritrovare il cadavere: per tutta la giornata di ieri, purtroppo, di Massimiliano Gori nessuna traccia. Solo questa mattina il corpo è stato riportato a terra, per poi procedere con il riconoscimento e il prosieguo delle indagini.

Secondo i primi riscontri, sembrerebbe che il 17enne stessa guidando guidando il gommone in una zona dov’è consentita la navigazione. Resta da capire se la guida fosse prudente e se Gori avesse segnalato la sua presenza in acqua. Al momento l’Autorità Giudiziaria è stata notiziata dei fatti, e non ci sarebbero indagati. Tuttavia, qualora venissero ritenuti validi alcuni elementi investigativi, il 17enne rischia di essere accusato di omicidio colposo.

Leggi anche —> Strage di Bologna, 40 anni dopo: testimonianze dirette e indirette di quell’atroce 2 agosto

In ricordo di Massimiliano Gori, qualcuno ha gettato una rosa screziata sul posto della tragedia. Sono comparsi anche alcuni post su Facebook che recitano “una rosa screziata, come le tue fantastiche giacche multicolori”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter