Mamma e figlio scomparsi, perse le tracce dopo un incidente

Mamma e figlio di 4 anni sono scomparsi a Messina dopo un sinistro lieve in autostrada. Le ricerche sono ancora in corso

mamma e figlio scomparsi
(foto dal web)

Un incidente in autostrada e poi la scomparsa improvvisa. È questo il mistero che aleggia intorno ad una donna e il suo bambino di quattro anni che sono scomparsi dopo un incidente stradale sull’autostrada A20 Messina-Palermo, all’altezza di Caronia. ù

Lei è Viviana Parisi, di 43 anni che si è allontanata insieme al figlio Gioele di 4 anni. Di loro non si hanno più tracce e la polizia li sta cercando da ieri pomeriggio.

Subito dopo l’incidente che non è stato grave in quanto l’auto è solo finita contro il guardrail, di mamma e figlio non c’è stata più traccia. Si sarebbero allontanati insieme verso le campagne circostanti. Nella vettura sulla quale viaggiavano, un’Opel Corsa, sono stati trovati il telefonino e la borsa della donna che non è dunque rintracciabile ed è sempre documenti.

Leggi anche —>  Addio ad Alan morto per un boccone di pizza andato di traverso

Mamma e figlio scomparsi, in azione le ricerche

Polizia
Polizia (Getty Images)

Ad avvertire le forze dell’ordine è stato il marito che quando non ha visto tornare a casa sua moglie e suo figlio si è preoccupato e ha lanciato l’allerta. Così sono iniziate le ricerche che sono ancora in corso portate avanti dagli agenti della polizia stradale, coordinati dal comandante Massimiliano Fiasconaro.

La polizia ha anche lanciato un appello a tutti i cittadini della zona. Chiunque possa fornire delle informazioni utili per rintracciare Viviana e Gioele si faccia avanti. Sul posto il dispiegamento di forze è imponente: anche la Polstrada, i carabinieri, i Vigili urbani di Caronia e Santo Stefano di Camastra e due unità Tas specializzate nelle attività di ricerca. In azione anche un’unità cinofila ed un elicottero dei Vigili del fuoco e di caschi rossi.

Leggi anche —>  Lite tra marito e moglie per strada: finisce male

Un episodio alquanto strano. Tra le ipotesi al vaglio quello che la donna possa aver perso l’orientamento. Tantissimi sono gli appelli fatti sui social anche se cresce l’apprensione con il passare delle ore.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter