Morte George Floyd, pubblicato un video inedito dell’arresto

Il Daily Mail ha pubblicato un video inedito ripreso dalla bodycam di uno dei poliziotti che hanno eseguito l’arresto di George Floyd.

Proteste per la morte di George Floyd
Proteste per la morte di George Floyd (Getty Images)

Otto minuti con la testa sull’asfalto, otto minuti con un ginocchio sul collo. “I’ can’t breath”, poi la morte. Sono queste le immagini e le parole che hanno sconvolto l’America ed il mondo intero. A dire “non riesco a respirare” un uomo di nome George Floyd, a tenerlo con la testa sull’asfalto ed un ginocchio alla gola un agente della Polizia di Minneapolis. Era il 25 maggio scorso quando d’un tratto, un fenomeno più frequente di quanto possa immaginarsi, destò le coscienze non solo degli Americani, ma dell’intero Pianeta.

I video dell’arresto hanno smosso in un modo che nessuno poteva prevedere l’opinione pubblica. Oggi un altro video è stato divulgato dal Daily Mail e mostra l’arresto visto dalla bodycam di uno dei due agenti coinvolti nella morte di Floyd.

Leggi anche —> George Floyd, dall’audio delle trascrizioni dei video, dice: “Mi uccidi” e l’agente: “Non urlare”

George Floyd, divulgato dal Daily Mail nuovo video dell’arresto

ATTENZIONE, le immagini del video potrebbero urtare la vostra sensibilità: si consiglia la visione ad un solo pubblico adulto e consapevole.

Gli abusi da parte delle Forze dell’Ordine, nei confronti delle minoranze e degli afroamericani, dopo anni di episodi registratisi, hanno innescato una reazione di portata storica. Nato il movimento “Black Lives Matter” il cui simbolo è un pugno chiuso alzato al cielo, ogni singolo angolo della Terra ha iniziato a manifestare. A Minneapolis, luogo in cui è avvenuta la tragedia, gli scontri sono divenuti armati ed innumerevoli. Sono state abbattute statue dedicate a personaggi ritenuti razzisti, sono stati eliminati prodotti dal mercato che potevano anche solo ricordare con i loro nomi o la loro composizione qualcosa di discriminatorio. Delle volte si è sfociato in meri atti di delinquenza, altre si è esasperato un frangente.

In ogni caso, le immagini dell’arresto di George Floyd hanno scosso, irrimediabilmente, tutti gli abitanti del Pianeta. Oggi il Daily Mail ha pubblicato un altro, inedito: le immagini dell’arresto riprese dalla bodycam di uno degli agenti che hanno partecipato all’arresto.

Sin dai primi secondi, guardando il volto preoccupato di George Floyd ed ascoltando le sue parole, si intuisce che l’episodio avrà un tragico epilogo.

George Floyd, alla guida della sua auto, viene fermato da due agenti. Appena apre lo sportello si vede uno dei due puntargli la pistola. L’uomo è allora preso dal panico ed inizia a dire: “Per favore, non sparatemi. Ho appena perso mia madre”.

Dopo quella frase le immagini sono concitate, Floyd viene tirato fuori dall’abitacolo e poi ammanettato. La situazione diviene sempre più critica, l’uomo viene buttato a terra e si lamenta per come il poliziotto lo sta bloccando, ossia con un ginocchio sul collo.

Leggi anche —> Usa, spunta video di un’altra morte per mano della polizia: nuovo caso Floyd

Floyd
(Getty Images)

Le sue ultime parole, in questo video inedito pubblicato sul Daily Mail, sono: “È probabile che morirò in questo modo”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.