Ecobonus 110%: c’è il provvedimento attuativo di Agenzia Entrate

L’ecobonus al 110% è finalmente operativo dopo l’emanazione del provvedimento attuativo dell’Agenzia delle Entrate.

Ecobonus 110%: c'è il provvedimento attuativo di Agenzia Entrate
Casa indipendente (foto Pixabay)

Dopo essere stato introdotto con il decreto c.d. “rilancio” (D.Lgs. n. 34/2020), convertito il 17 luglio 2020 con Legge n. 77/2020 l’ecobonus è finalmente operativo.

Infatti, il Mise ha emanato i relativi decreti attuativi, cioè il decreto asseverazioni e quello tecnico sui requisiti minimi e l’8 agosto scorso ha emanato il suo decreto attuativo.

Tra le disposizioni più importanti ci sono quelle sulla cessione del credito alle banche o  lo sconto in fattura.

Inoltre, al provvedimento è anche allegato il modello per la cessione e le istruzioni per i cessionari e fornitori al fine di fruire del credito d’imposta per la detrazione del 110 per cento.

Leggi anche —> Bonus consumi: in arrivo nel decreto di agosto

Le disposizioni dell’Agenzia delle Entrate sull’ecobonus al 110%

Ecobonus 110%: c'è il provvedimento attuativo di Agenzia Entrate
Casa nel verde (foto Pixabay)

Il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate dello scorso 8 agosto 2020 reca le “Disposizioni di attuazione degli articoli 119 e 121 del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 luglio 2020, n. 77, per l’esercizio delle opzioni relative alle detrazioni spettanti per gli interventi di ristrutturazione edilizia, recupero o restauro della facciata degli edifici, riqualificazione energetica, riduzione del rischio sismico, installazione di impianti solari fotovoltaici e infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici”. 

In particolare, tra le altre disposizioni, il provvedimento prevede che la comunicazione per fruire della cessione del credito o dello sconto in fattura deve essere inviata in via telematica tra il 15 ottobre 2020 e il 16 marzo dell’anno successivo a quello in cui viene sostenuta la spesa.

Si segnala per completezza che sul sito dell’Agenzia delle Entrate è presente una guida alla misura e la Circolare n. 24/E dell’8 agosto 2020.

Potrebbe interessarti anche —> Un bonus per chi compra made in Italy

Ecobonus 110%: c'è il provvedimento attuativo di Agenzia Entrate
Case (foto Pixabay)

La comunicazione di fruizione del bonus deve essere inviata dal beneficiario della detrazione, in modo diretto oppure avvalendosi di un intermediario.

Qualora l’oggetto dei lavori sia costituito dalle parti comuni di un condominio la comunicazione è effettuata  dall’amministratore, direttamente o tramite un intermediario.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.