Ragazzo muore dopo un tuffo in piscina: la tragedia sotto gli occhi degli amici

Nella notte di San Lorenzo, un ragazzo di 20 anni è deceduto dopo un tuffo nella piscina di una struttura ricettiva dove si era recato con gli amici.

Piscina
(Stefan Kuhn – Pixabay)

Un ragazzo di 20 anni è deceduto durante la notte tra lunedì e martedì a Polignano a Mare, comune in provincia di Bari, dopo essersi tuffato in piscina. Secondo le prime informazioni, la vittima si era recata in una struttura ricettiva per trascorrere la notte di San Lorenzo insieme ad altri amici. Durante i festeggiamenti, il 20enne si è tuffato in piscina, ma purtroppo non è più riemerso. Intuendo che qualcosa non andava, il gruppo ha subito lanciato l’allarme. I sanitari del 118, giunti presso la struttura, hanno immediato tentato di rianimare il ragazzo, ma a nulla sono valsi i tentativi di salvargli la vita. I medici hanno, dunque, constatato il decesso sul posto. Su quanto accaduto stanno indagando i carabinieri, coordinati dalla Procura di Bari.

Leggi anche —> Tragedia nella notte: auto fuori strada, muoiono 5 giovani

Bari, ragazzo di 20 anni muore dopo un tuffo in piscina: la tragedia sotto gli occhi degli amici

carlotta decesso
(Getty Images)

Dramma durante la notte di San Lorenzo, tra lunedì 10 e martedì 11 agosto, a Polignano a Mare, in provincia di Bari. Un ragazzo di soli 20 anni originario di Bari ha perso la vita dopo essersi tuffato nella piscina di una struttura ricettiva, dove si era recato insieme ad alcuni amici che hanno assistito alla tragedia. Stando a quanto ricostruito sino ad ora dagli inquirenti, come riporta la redazione de La Gazzetta del Mezzogiorno, la vittima, durante i festeggiamenti, si è tuffato in acqua, ma non è più tornata a galla. Gli amici, che in un primo momento pensavano si trattasse di uno scherzo, hanno poi chiamato i soccorsi capendo la gravità dei fatti.

Immediatamente sul posto è arrivato lo staff medico del 118 che ha subito avviato le manovre di rianimazione che, purtroppo, si sono rivelate inutili. I sanitari hanno dovuto constatare il decesso, forse sopraggiunto per via di una congestione. A far chiarezza sulla morte sarà l’esame autoptico che, come riferisce La Gazzetta del Mezzogiorno, è stato già disposto dall’autorità giudiziaria.

Leggi anche —> Drammatico incidente stradale: muore giovane promessa del calcio a 8

Covid-19 napoli
Carabinieri (Getty Images)

Sulla drammatica vicenda stanno indagando i carabinieri, coordinati dalla Procura della Repubblica di Bari che potrebbe aprire un fascicolo di inchiesta per omicidio colposo. Al momento sulle indagini vige il massimo riserbo e non sono trapelate le generalità della vittima ed il nome della struttura ricettiva dove si è consumata la tragedia.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.