Covid, Bassetti: “In autunno il sistema sanitario salterà per aria”

Il direttore della Clinica malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova, Matteo Bassetti, ha parlato del Covid durante un’intervista a Radio Radio

Matteo Bassetti
Matteo Bassetti (fonte Facebook)

Il professor Matteo Bassetti dell’ospedale San Martino di Genova ha dichiarato a Radio Radio di essere stufo di essere insultato sul suo essere ottimista sulla pandemia del Covid. Gli è stato dato del negazionista ma il dottore ha replicato con queste parole: “facciano quello che ritengono opportuno, poi vedranno le conseguenze di questo modo di fare informazione a ottobre e novembre”. Il problema per Matteo Bassetti non sarà la seconda ondata in autunno ma il sistema sanitario salterà per aria se al primo starnuto e con una temperatura leggermente sopra i 37 gradi la gente correrà in ospedale. Quindi secondo il professore la colpa sarà di chi ha terrorizzato le persone in questi mesi. Il medico ha poi aggiunto: “il fatto di trovare tanti positivi vuol dire che il sistema sta funzionando. Sappiamo fare tanti tamponi, sappiamo intercettare. Quindi dobbiamo ‘gioire’ dei positivi e non, invece, dire che tutto va male”. 

LEGGI ANCHE -> Covid-19, due positivi alle Poste di Palermo: scattano le misure di sicurezza

Bassetti: “Malattia terribile ma il sistema è preparato”

Putin Vaccino Covid
Putin lancia il primo vaccino per contrastare il Covid (Bao_5-pixabay)

Basetti ha proseguito dicendo che nessuno ha evidenziato come l’altro ieri ci siano stati solo due vittime di Covid in tutta Italia che è un numero basso e non c’erano mai stati dall’inizio della pandemia. Matteo Bassetti ha proseguito dicendo che in questo periodo si sarebbe potuto affermare che si è lavorato bene e che gli ospedali sono attrezzati oltre ad avere la “capacità di fare tamponi”. “Questa è una malattia che all’inizio ha fatto malissimo, perché aveva dei numeri impressionanti, ma oggi il sistema è preparato, la malattia fa meno male, morde mano di quanto mordesse prima”.

LEGGI ANCHE -> In Russia arriva il primo vaccino per il Covid, dubbi dal mondo Occidentale

Zangrillo versus Galli- Bassetti
Bassetti
Telenord

Quindi per il professore dell’ospedale di Genova bisogna continuare con le misure preventive come l’uso della mascherina, il distanziamento sociale e l’igiene personale e se “verrete colpiti potrete anche stare a casa vostra, ed essere gestiti da un sistema che funziona”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche su sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter