Creduto morto, celebrato il funerale, poi il clamoroso epilogo

Creduto morto, sono state celebrate anche le esequie. Eppure un uomo egiziano era vivo e vegeto. E’ stato ritrovato mesi dopo

funerale
funerale – foto dal web

Pirandello profeta. Ebbene si, il celebre autore siciliano nella sua famosissima opera Il fu Mattia Pascal aveva descritto una storia a tratti simile a quella che stiamo per raccontarvi.

Un uomo di 40 anni, Mohammed El-Gammal, era scomparso da Il Cairo, in Egitto, al punto che i familiari, ormai rassegnati, erano convinti della sua morte. Non era la prima volta che si allontanava da casa ma aveva sempre fatto ritorno.

Mohammed è un ex insegnante, purtroppo sofferente di disturbi mentali. In virtù di questa circostanza, i suoi congiunti pensavano che il suo destino fosse stato nefasto non potendo nemmeno immaginare a quale disgrazia potesse essere incappato senza avere le capacità per reagire.

LEGGI ANCHE —> Viviana Parisi trovata morta. Lo strazio del padre della dj scomparsa a Caronia

Creduto morto, un epilogo sconvolgente