Scomparso da un anno, famiglia in lacrime. Il ritrovamento shock

Scomparso da un anno, la famiglia non si dava pace non spiegandosi il motivo dell’allontanamento. Il luogo del ritrovamento ha spiegato tutto

Scomparso
gennaro trapanese – foto dal web

La scomparsa improvvisa di una persona cara porta sicuramente con sè un turbine di sentimenti negativi: preoccupazione, paura, sconforto ma anche rabbia ed incredulità.

Sicuramente anche la famiglia di Gennaro Trapanese avrà dovuto affrontare questo mare di sensazioni non vedendo rincasare il proprio congiunto più di un anno fa. L’uomo, 50 anni, si era allontanato il 16 luglio 2019 dalle palazzine di edilizia popolare di via Lamaria a Torre del Greco per non farvi più ritorno.

Leggi anche —> Delitto di via Poma: un omicidio senza colpevoli

Scomparso da un anno. Ecco dove si trovava

Scomparso
Chi l’ha visto – foto dal web

E’ iniziato un vero e proprio calvario da quel momento. Sono partite disperate ricerche sul tutto il territorio. Gli appelli in caso di avvistamento sono stati molteplici. E’ stata creata una rete di contatti sul web per scambio d’informazioni che prevedeva anche l’apertura di una pagina facebook dove segnalare eventuali novità. Inoltre è stata coinvolta la tv di stato, la trasmissione di Rai Tre “Chi l’ha visto?” condotto da Federica Sciarelli si era occupata del caso, diffondendo fotografie e notizie su Gennaro Trapanese.

L’epilogo è stato dei più tragici, una beffa per la famiglia dell’uomo. Gennaro Trapanese è morto proprio il giorno della sua scomparsa e il suo corpo è sempre stato nell’obitorio del  Secondo Policlinico di Napoli. I congiunti sono increduli. Avevano divulgato un’attenta descrizione citando anche segni particolari dettagliati come un tatuaggio sul braccio destro, impossibile non far pensare a lui.

Leggi anche —> Sopravvissuto al Mostro di Firenze: “Pacciani? Non credo sia colpevole”

Omicidio Cerciello Rega
Carabinieri (Foto dal Web)

Per tutelare i propri diritti hanno sporto denuncia in procura. Saranno rappresentati dall’avvocato Francesco Maria Morelli per fare chiarezza sulle dinamiche di questa oscura e triste vicenda.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter