Covid, la Germania ammette un ritardo in migliaia di risultati dei test

Il premier bavarese Markus Soeder è stato costretto a scusarsi per un imbarazzante ritardo in Germania nei confronti di migliaia di risultati dei test sul coronavirus

germania
merkel (getty images)

Il premier bavarese Markus Soeder è stato costretto a scusarsi per un imbarazzante ritardo nei confronti di migliaia di risultati dei test sul coronavirus. Ciò proprio mentre la Germania stava vedendo un nuovo picco nei casi di virus e con primi contagi nelle scuole. Circa 44.000 persone che hanno approfittato dei test gratuiti del coronavirus nello stato della Germania meridionale hanno dovuto aspettare più di una settimana per i loro risultati. Ad affermarlo mercoledì il ministro della Salute bavarese Melanie Huml. Questi includevano circa 1.000 risultati positivi, ha detto Huml alla conferenza stampa di giovedì, aggiungendo che 900 di loro erano stati identificati e sono stati informati dopo che i funzionari hanno lavorato tutta la notte per cancellare l’arretrato. Molti di quelli testati erano viaggiatori che tornavano in Baviera e in altre parti della Germania dopo le vacanze.

Leggi anche > Covid, arrivano test rapidi a settembre

Germania, ritardi nei risultati dei test

scuole Germania
Studente tedesco (Getty images)

“Questa è una situazione difficile, senza dubbio”, ha detto Soeder in una conferenza stampa a Monaco, definendo i ritardi “fastidiosi” e “deplorevoli. L’intero governo dello stato . è dispiaciuto che questi errori siano stati commessi … e che ora molte persone siano turbate”, ha detto. Huml ha affermato che il ritardo, che ha influito sui test effettuati nei centri lungo le autostrade della regione e nelle stazioni ferroviarie, è stato causato da problemi con l’elaborazione dei dettagli di contatto scritti a mano. Soeder ha detto che il suo ministro della salute le aveva offerto le dimissioni ma non le aveva accettate, definendo il ritardo un fallimento non di strategia, ma di esecuzione.

Leggi anche > Covid, polemiche con Zangrillo

Coronavirus seconda ondata
Covid-19 (Getty Images)

Il politico del partito dei Verdi Michael Kellner, tuttavia, ha detto su Twitter che è stato il risultato di una politica che si concentra sullo stile invece che sulla sostanza.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche su sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter