Schianto in tangenziale, muore vigile molto conosciuto

Luca Fini è morto in un incidente stradale avvenuto questa mattina sulla tangenziale di Bologna, all’altezza dell’uscita 5 Lame e in direzione Casalecchio di Reno

Incidente a Bologna (foto dal web)
Incidente a Bologna (foto dal web)

L’incidente, un tamponamento a catena, è avvenuto intorno alle 10 all’altezza dell’uscita 5 della Tangenziale di Bologna. Nell’incidente è morto Luca Fini, pompiere al Comando Vigili del Fuoco di Bologna in quel momento fuori servizio, che viaggiava su una Fiat Panda che è stata tamponata da un pesante tir finendo addosso alla vettura che la precedeva e restando brutalmente schiacciata.

LEGGI ANCHE -> Donna muore in spiaggia |succede tra le braccia del marito

Secondo le prime ricostruzioni il tamponamento sarebbe stato causato dal camion in quanto il conducente non si è accorto del restringimento della carreggiata e del conseguente rallentamento delle vetture che lo precedevano. Fini era ancora vivo quando è stato portato in codice rosso all’Ospedale Maggiore di Bologna ma dopo poche ore è deceduto.

Luca Fini era vigile del fuoco dal 1991

Luca Fini (foto dal web)
Luca Fini (foto dal web)

Nello schianto sono rimasti feriti anche una ragazza di 23 anni ed un uomo di 64 alla guida di una Mini e un’Audi, ma fortunatamente nulla di grave per loro anche se sono stati portati all’ospedale.

L’autista del camion di origine albanese è rimasto illeso protetto proprio dall’imponente veicolo che guidava. L’incidente ha anche provocato lunghe code sulla tangenziale. Sul posto sono intervenuti 118, Vigili del Fuoco e Polizia Stradale.

LEGGI ANCHE –> Tragico evento in piscina: 20enne si tuffa e non riemerge più

Incidente Bologna (foto dal web)
Incidente Bologna (foto dal web)

Luca Fini, che lascia la compagna e una figlia di 11 anni, era entrato nel Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco il 2 agosto del 1991 e aveva trascorso la sua carriera soprattutto nella sede centrale del Comando provinciale. La sorte vuole che solo una settimana fa fosse stato promosso al grado di Capo Reparto.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter