Covid, impennata di contagi in Puglia: 5 giovani sono gravi

Covid, in Puglia ora è allarme. Sono 77 i casi. Lopalco: “Cinque ragazzi tra i 20 e i 30 anni ricoverati in condizioni severe”

Michele Emiliano
Il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano (screenshot)

La situazione in Puglia sta diventando preoccupante. I contagi sono saliti a 77 e di questi 48 sono ricoverati. Tra loro ci sono anche 5 ragazzi in condizioni gravi. Per questo motivo è stata subito messa a punto una task force alla cui guida c’è  l’epidemiologo Pier Luigi Lopalco. “Negli ospedali pugliesi sono ricoverati cinque ragazzi tra i 20 e i 30 anni in condizioni severe”, ha affermato Lopalco. L’età media si è abbassata e dei 77 casi nel Salento, 41 vengono da vacanze all’estero, secondo quanto diffuso dalla Asl di Lecce. E’ la mobilità dovuta al turismo e l’assalto alla località turistiche balneari della Regione Puglia ad aver scatenato l’allarme. Da anni la Puglia è diventata tra le regioni più amate dai turisti. Nonostante il calo di stranieri, gli italiano la preferiscono da tempo come meta. Gallipoli è da tempo la nuova Rimini italiana.

Leggi anche > Croazia, parlano due contagiati

Covid, allarme in Puglia

alessandria d'egitto
mare (foto dal web)

Per quanto riguarda i dati pugliesi, non sono stati registrati decessi come del resto avviene fortunatamente da alcuni giorni. In totale sono 554 i morti. In lieve diminuzione il numero dei test: 1701 contro i 1746 del giorno precedente. Dall’inizio della pandemia sono stati effettuati 264.548 test in Puglia. Sono 3.981 i pazienti guariti, 286 i casi positivi ad oggi (+10), dei quali 46 in ricovero(-2). Rispetto ai positivi totali, o 0,3% è in terapia intensiva. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 264.548 test. Sono 3.981 i pazienti guariti (+2 rispetto a ieri) e 286 i casi attualmente positivi (+10), dei quali 46 ricoverati (-2). Del totale degli attuali positivi lo 0,3% è in terapia intensiva.

Leggi anche > Covid, la morte dopo mesi di ricovero

Mare regole emergenza virus
(Getty Images)

Intanto la task force si è attivata per intercettare i contatti che hanno avuto i contagiati nella Regione. Si cerca di individuare quanti più contagiati possibili. La situazione non va sottovalutata perchè la mobilità turistica è frenetica in queste giornate e settimane.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche su sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

M.P.