Trova la foto della moglie sul pacchetto di sigarette: uomo sconvolto

Cinquantenne compra le sigarette e trova la foto della moglie defunta stampata sul pacchetto: parte la denuncia

Sigarette uomo
Pacchetti di sigarette (foto dal web)

Un cinquantenne straziato dalle immagini raccapriccianti della moglie defunta, presenti su un pacchetto di sigarette acquistato dal tabaccaio, si rivolge ad un avvocato per denunciare l’inaspettata iniziativa, senza preavviso del Ministero Della Salute.

“Nessuno della mia famgilia, me compreso è stato avvertito di questa iniziativa pubblicitaria. Faremo ricorso” -. Così il cinquantenne di Misano Adriatico, stizzato e sconvolto grida allo scandalo delle autorità competenti, protagoniste ingiustificate di un atto che ha generato non poco scompiglio, in un nucleo familiare emiliano.

La foto di mia moglie morta sul pacchetto di sigarette": chiesti ...

La vicenda si è consumata una mattina d’agosto, quando l’uomo è stato letteralmente travolto dal panico. La foto della moglie morta tempo addietro ha lasciato senza parole il marito e non si tratta del primo aneddoto senza preavviso, legato ai pacchetti di sigarette, che si verifica in Italia.

Tutt’altro che una bella esperienza trovare un parente, d’altronde malato di altre patologie e non deceduto a causa del fumo attivo, vittima ingiustificata di un interesse dovuto ad un monopolio commerciale, in costante espansione.

LEGGI ANCHE —–> Coronavirus, appello da parte dell’Istituto Superiore di Sanità

Uomo agitato denuncia il Ministero della Salute: botta e risposta tra gli avvocati

Il giornalismo copia-incolla e la bufala della foto rubata sui ...

La vicenda del pacchetto di sigarette con l’immagine della moglie defunta ha lanciato l’uomo cinquantenne nello sconforto e non solo. A distanza di poche ore sono partite le denunce al Ministero della Salute, previa ausilio di un avvocato competente.

La querela ha come oggetto la mancata richiesta ai familiari di tale iniziativa pubblicitaria. La richiesta proposta al destinatario è un risarcimento di 100 milioni per danni morali e contro la natura legale degli affari.

Proprio su questo aspetto si è basata la risposta del Ministero: La segnaliamo che le immagini che appaiono sui pacchetti di sigarette sono tassativamente inclusi negli elenchi della normativa europea. Tutto stabilito secondo la legge e senza violazione di privacy”.

LEGGI ANCHE —–> Sigarette e tabacchi, brutte notizie per i fumatori

Il ministero della Salute chiude il laboratorio fantasma - Corriere.it

L’uomo però non ha voluto saper ragioni e ha deciso di proseguire per la sua strada, portando avanti la causa su altri lidi: “Ci hanno consigliato di rivolgerci al Dipartimento della CE e noi ci faremo trovare pronti” – ha concluso in un’intervista speciale.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche su sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter