Sostanza gassosa fuoriesce da uno stabilimento, rientrato l’allarme per i residenti

Rientrato l’allarme a Rovereto (Trento), dove le autorità avevano invitato i residenti a rimanere in casa sbarrando porte e finestre per via della fuoriuscita di una sostanza gassosa da uno stabilimento .

Caltanissetta cane lasciato balcone
(foto dal web)

Rientrata la Massima allerta nel comune di Rovereto, in provincia di Trento, dove si è registrata la fuga di una sostanza gassosa da uno stabilimento farmaceutico. Immediatamente sono scattate le procedure d’emergenza e la Protezione Civile trentina aveva invitato i residenti, in attesa di ulteriori accertamenti ed in via precauzionale, a rimanere a casa richiedendo di chiudere porte e finestre. Presso lo stabilimento sono intervenuti i vigili del fuoco ed i tecnici dell’Appa.

Leggi anche —> Droga, orge e prostituzione minorile: coinvolta la Bologna ‘bene’

Rovereto, rientra l’allarme per la fuoriuscita di gas da stabilimento: “Sostanza non nociva per le persone”

Incidente nove persone cinque bambini uccisi
Vigili del fuoco (foto dal web)

Non costituirebbe un pericolo per le persone e per l’ambiente la sostanza gassosa fuoriuscita questa mattina, mercoledì 2 settembre, dallo stabilimento della Suanfarma di Rovereto, comune nella provincia autonoma di Trento. Immediatamente il personale ha informato le autorità e sul posto sono arrivati i vigili del fuoco ed i tecnici dell’Appa (Agenzia Provinciale per la protezione dell’ambiente). In un primo momento, in attesa di accertamenti sulla sostanza in questione, la Protezione Civile e le istituzioni avevano lanciato l’allarme invitando i cittadini a rimanere in casa con porte e finestre chiuse.

Fortunatamente, dopo alcune ore, come riferisce Trento Today, l’allarme è rientrato. La sostanza sarebbe clavulanato di potassio e non costituisce un rischio per le persone e per l’ambiente. La natura di quest’ultima era stata comunicata dall’azienda farmaceutica, ma è stato necessario l’intervento ed il sopralluogo dei tecnici dell’Appa per appurare che non vi fosse alcun pericolo. Per fortuna, riferisce Trento Today, non si registrano feriti o intossicati.

Leggi anche —> Batterio Killer a Verona. Morti 4 bambini. Le parole del presidente Zaia

Leggi anche —> Ritorno a scuola, per il noto virologo: “Non c’è pericolo”

Urgente. Vigili del fuoco e Appa in azione per fuoriuscita sostanze gassose a Rovereto.In attesa di approfondimenti,…

Gepostet von Protezione civile del Trentino am Mittwoch, 2. September 2020

La notizia si è in pochi minuti diffusa sui social network condivisa dai residenti di Rovereto e dei comuni limitrofi, dove la nube di fumo si era intanto spostata, allarmati per quanto accaduto ed in attesa di aggiornamenti. Alle operazioni hanno preso parte anche le squadre speciali e del Nucleo Chimico-batteriologico dei permanenti di Trento dei pompieri.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.