Sgarbi a bomba contro la Lucarelli: “Inacidita pettegola”

Vittorio Sgarbi si scaglia contro Selvaggia Lucarelli su Facebook. Offese pesanti da parte del critico che si pone dalla parte di Briatore

Silvia Romano Sgarbi
Vittorio Sgarbi (Getty Images)

Un affondo in piena regola come è nel suo stile, del resto, quello che Vittorio Sgarbi ha mosso nei confronti di Selvaggia Lucarelli. Il tema? Coronavirus, caso Briatore e contagi. Il critico in questa mediatica diatriba si schiera dalla parte dell’imprenditore e proprietario del Billionaire che aveva ripreso a pieno ritmo l’attività del suo locale.

Sgarbi in questi ultimi giorni si è fatto notare per le sue posizioni non accettate da tutti. Non si può dire che sia un negazionista del coronavirus ma di certo sostiene la tesi che ormai il virus non sia più contagioso come un tempo e dunque la letalità è quasi inesistente.

Ecco perché l’attacco è andato diretto nei confronti della giornalista che in questi giorni si è schiarata in modo molto forte contro Briatore. L’affondo di Sgarbi arriva direttamente dalla sua Facebook in un post al vetriolo.

LEGGI ANCHE –> Ritorno a scuola, per il noto virologo: “Non c’è pericolo”

Sgarbi contro la Lucarelli, le sue parole su Facebook

Selvaggia Lucarelli: una inacidita pettegola.

Volevo ricordare a una fastidiosa, selvaggia
quarantaseienne…

Pubblicato da Vittorio Sgarbi su Martedì 1 settembre 2020

 

Vittorio Sgarbi si sa non fa sconti a nessuno. E non li ha fatti nemmeno a Selvaggia Lucarelli. Un affondo in piena regola quello mosso nei confronti della giornalista pubblicato su Facebook. Il delirio totale sotto il suo post condiviso da oltre 500 persone e con oltre 2 mila commenti.

“Selvaggia Lucarelli: una inacidita pettegola” inizia così la sua accusa nei confronti della Lucarelli a cui Sgarbi ricorda una serie di personaggi, molto nati, e la loro rispettiva età come quella di Roberto Benigni (68 anni) e Woody Allen (85 anni), solo per citarne alcuni.

LEGGI ANCHE –> Vaccino, gli Usa corrono da soli: fuori dalla sfida globale

Selvaggia Lucarelli (GettyImages)
Selvaggia Lucarelli (GettyImages)

E poi conclude: “Sono soltanto alcuni di quelli che l’impertinente chiama anziani, ma che sono infinitamente più freschi e lucidi di lei inacidita pettegola che non ha mai visto la Pietà Rondanini scolpita da Michelangelo ultra ottantenne“. Ci sarà la risposta della giornalista? Staremo a vedere, e la battaglia resta aperta.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter