Vicenza: dramma per una donna di Schio

Una donna originaria di Schio, Chiara Miotto, amante dello sport, ha avuto un malore durante una corsa 

chiara miotto
(Getty Images)

Non ce l’ha fatta Chiara Miotto, la donna originaria di Schio che si è sentita male, accasciandosi a terra, durante una corsa. Dopo tre giorni dall’episodio, purtroppo, è morta a causa delle sue condizioni particolarmente critiche.

Chiara, impiegata in un negozio sportivo di articoli Montura, appassionata di sci, bici e corsa all’aperto, sabato scorso ha raggiunto la zona di Magrè per una corsa quando ha perso i sensi improvvisamente. Immediati i soccorsi della Suem e il suo trasferimento nell’ospedale di Santorso dove è morta martedì.

La notizia si è diffusa colpendo duramente, oltre i famigliari, anche gli amici che ne ricordano soprattutto la sua vitalità.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> MORTO IL GIOVANE VOLONTARIO DELLA PROTEZIONE CIVILE INVESTITO DA UN’AUTO

Si sente male durante una corsa: triste epilogo per Chiara Miotto

Gepostet von Chiara Miotto am Donnerstag, 25. Juni 2020

La morte della trentanovenne di Schio, appassionata di sport, lascia un vuoto nelle persone che la conoscevano. I soccorsi del Suem dopo il malore, benché immediati, si sono rivelati purtroppo inutili, dopo i tre giorni che hanno tenuto in sospeso i suoi famigliari.

Numerose le testimonianze di affetto, specie sulla pagina personale di Facebook: in tanti hanno rivolto un pensiero a Chiara ricordandone il suo carattere sportivo e vitale.

Gepostet von Chiara Miotto am Dienstag, 23. Juni 2020

I funerali di Chiara si terranno domani, 4 settembre,  alle 14.30 nella chiesa parrocchiale di SS. Trinità a Schio. I suoi famigliari non hanno mancato di ringraziare il personale ospedaliero di Santorso per l’assistenza ricevuta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>  ORRORE NELLE CAMPAGNE DEL SALERNITANO: PARTORITO E GETTATO IN UNA SIEPE