Donna di 39 anni crolla e si spegne facendo la cosa che amava di più

Donna di 39 anni si accascia e si spegne. E’ deceduta Chiara Miotto, stroncata mentre praticava un’attività che l’appassionava da sempre

Donna di 39 anni
chiara miotto – foto dal web

Scorrendo tra le immagini che pubblicava sui suoi canali social, di Chiara Miotto (39 anni) è evidente un fattore essenziale: era una super sportiva.

Climbing, sci d’altura, in sella alla sua mountain bike, running. Sono molte le attività alle quali la giovane si dedicava da sempre, un fisico allenato che però, improvvisamente e senza nessuna spiegazione apparente, ha ceduto.

La donna proveniente da Schio (provincia di Vicenza) lavorava come commessa in un  negozio di articoli per la montagna. Sabato mattina era impegnata in una corsa a Magrè. Si è accasciata al suolo in seguito ad un malore. I soccorsi sono giunti sul luogo tempestivamente e l’hanno condotta all’ospedale di Santorso.

Leggi anche —> Morto il giovane volontario della Protezione Civile investito da un’auto

Donna di 39 anni dedita allo sport muore improvvisamente. Lo shock di un’intera comunità

Chiara Miotto è stata in bilico tra la vita e la morte per tre giorni. Purtroppo per le lei le speranze si sono spente ieri quando è deceduta lasciando un profondo senso di perdita e sgomento.

Sono devastati dall’accaduto inaspettato il padre Giancarlo, la sorella Eleonora, il fratello Francesco.

Leggi anche —> Germania, 5 bambini trovati morti in un appartamento

Leggi anche —> Orrore a Salerno, neonato trovato morto in un condominio

La ragazza era molto conosciuta e stimata da tutti nella zona in cui operava. La notizia della sua scomparsa è come un fulmine a ciel sereno poiché godeva apparentemente di ottima salute e le sue condizioni fisiche, dovute essenzialmente alla passione sportiva che la caratterizzava, erano eccellenti.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.