La tecnica del bicarbonato di sodio per pulire i pavimenti di casa

Proviamo a tenerci fuori dai soliti detergenti e lysoform per pulire i pavimenti di casa e lasciamoli interagire con del bicarbonato di sodio: il risultato

pavimenti pulito
Pavimento lucido (foto dal web)

Il lavoro delle casalinghe spesso arresta la sua corsa alle classiche abitudini che fanno “felice” l’estetica della propria dimora, solo a metà.

L’utilizzo dei soliti detergenti per la pulizia bastano quantomeno a far lievitare il pulito all’interno della casa, ma il più delle volte non raggiungono la perfezione, lasciando sulla strada residui e strascichi che vi ritroviamo anche il giorno successivo.

Tuttavia ad oggi esiste un trucco speciale che può rendere tutto intorno, a partire dal pavimento, gemmeo e umoristico. Questa tecnica è un “toccasana” per le superfici in generale e in modo particolare per le piastrelle di un pavimento.

Attraverso l’utilizzo di un prodotto ben specifico è possibile rimuovere qualsiasi residuo, lasciato all’intenzione il giorno prima e di complicata disincrostazione.

LEGGI ANCHE —–> Succo di limone, un ottimo rimedio per perdere peso

L’efficienza del bicarbonato di sodio sui pavimenti

Bicarbonato di sodio: proprietà e benefici per la salute - Cure-Naturali.it

Esistono diverse soluzioni per rendere tutto intorno a noi, speciale e luccicante. Parliao del pulito in generale, ma ciò che rende all’occhio del cliente, che entra in casa per farci visita è sicuramente ciò che si ritrova sotto le scarpe.

Avere il pavimento pulito è il desiderio mai espresso con piena soddisfazione dalle casalinghe. Per ottemperare a questo malcontento estetico, proviamo ad abbandonare il classico gel disincrostante Wc Net che ci rende quasi sempre incompiuta la nostra opera del pulito.

Aggiungiamo alla casistica della nitidezza il bicarbonato di sodio. Questo prodotto, utilizzato principalmente per alleggerire i pasti appena assimilati è un ottimo alleato del pulito in generale se usato con accuratezza.

Sì perchè se proviamo a gettare del bicarbonato sul pavimento ad esempio, ci ritroviamo ad eliminare anche i piccoli residui, che restano costantemente presenti nelle funghe. Basta procurarsi del prodotto in soluzione orale, una spugnetta o spazzola a setole dure e un recipiente d’acqua.

Mettiamo a reagire il prodotto all’interno della soluzione acquosa per circa un quarto d’ora. Poi ci immergiamo la spugnetta, rigorosamente nuova di “zecca” o estremamente pulita, fino ad ottenere il nostro risultato nell’amalgama.

LEGGI ANCHE —–> Dieta di fine estate, come rimediare agli sgarri di Ferragosto

Cosa usare per pulire i pavimenti | I detergenti per ogni superficie

Infine serviamoci di un panno da pavimento e iniziamo a strofinare con l’accompagnamento della spazzola a setole dure la superficie in terra. E’ importante dosare l’energia che applichiamo sulla superficie per rendere efficace il processo di disincrostazione.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.