Cibi che causano la cistite, bisogna evitarli ecco quali sono

Ci sono dei cibi a cui bisogna fare attenzione perché causano le cistiti, bisogna evitarli

Frutta (Getty Images)
Frutta (Getty Images)

La cistite colpisce sia uomini che donne, ma più queste ultime. L’infezione urinaria può essere causata anche da alcuni cibi che la stimolano, pertanto sarebbe meglio evitarli. L’infezione è più frequente d’estate, con la stagione calda a causa del sudore e dei bagni frequenti che stimolano i batteri a proliferare. I sintomi della cistite sono facilmente riconoscibili, si ha un bisogno molto frequente di urinare e un forte bruciore quando si effettua la funzione fisiologica. Inoltre si hanno dei dolori al basso ventre e leggere perdite di sangue nelle urine, nei casi più eclatanti è possibile riscontrare febbre e brividi.

In ogni caso stando attenti ad alcune accortezze, si possono ridurre le possibilità di prendere l’infezione. Prima di tutto una buona igiene sicuramente può essere di aiuto nell’evitare l’infezione. Quando ci si lava bisognerebbe utilizzare prodotti con il giusto pH, ci sono in commercio molti prodotti per l’igiene intima che vanno bene come Chilly e Saugella. Non bisogna però esagerare con i prodotti altrimenti si ottiene l’effetto contrario, causando l’infezione. L’idratazione è un’altro fattore importante nel ridurre la possibilità di contrarre l’infezione, bere tanto aiuta sempre. Inoltre è utile mangiare cibi acidi per acidificare l’urina, in questo modo i batteri non proliferano.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Covid-19, il primario: “Aumento dei contagi a La Spezia? Non so dare una spiegazione”

Quali sono invece i cibi da evitare per non contrarre la Cistite

carote (Getty Images)
carote (Getty Images)

I cibi che riducono l’infiammazione e la evitano sono: carote che rafforzano le difese immunitarie grazie alle proprietà di betacarotene e glutatione. Cipollotti con le loro proprietà diuretiche contrastano l’infezione e depurano l’organismo. Il limone che contiene la vitamina C e con la sua acidità abbassa il livello di pH nelle urine.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Quanti caffè bere al giorno? Le tazzine da non superare

limoni (pixabay)
limoni (pixabay)

Ci sono anche le pere e mele che hanno proprietà antinfiammatorie, aiutano a ristabilire la flora intestinale e aiutano contro i sintomi della cistite infine. Anche i mirtilli rossi e neri hanno proprietà antibatteriche e un uso quotidiano riduce il rischio di contrarre la cistite.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine Facebook,Instagram e Twitter