Casa occupata | abusivi cambiano serratura | anziani dormono in auto

Un uomo e la moglie sono rimasti senza abitazione. Colpa di sconosciuti che prendono possesso della loro casa occupata in maniera indebita. “Colpa dello Stato”.

Casa occupata abusivi
Polemiche Casa occupata abusivi Foto dal web

Una coppia di anziani denunciano il fatto che vede la loro casa occupata. L’immobile di proprietà dei due è situata a Théoule-sur-Mer, nelle Alpi Marittime che si affacciano sulla Francia. Loro si chiamano Henri e Marie-Therese Kaloustian e hanno entrambi 75 anni. Sono originari di Lione, dove hanno vissuto da sempre.

LEGGI ANCHE –> Chiara Ferragni | il trauma per un lutto tremendo | “Non ce la faccio”

Nelle scorse settimane hanno però deciso di vendere la loro abitazione di città per trasferirsi a Théoule-sur-Mer, in un posto più tranquillo. Lì sorge una villetta che possiedono da 36 anni e che hanno sempre utilizzato come residenza estiva. Circa due settimane fa i due, che hanno anche alcuni problemi di salute, avrebbero dovuto completare il trasloco. Ma hanno scoperto con amara sorpresa che la residenza per le vacanze che è in loro possesso da decenni risultava indebitamente abitata da una famiglia di estranei. Si tratta di una giovane coppia con due bimbi e con la donna incinta di un terzo figlio.

LEGGI ANCHE –> Elettra Lamborghini | si sposa ma lo slip è micro e trasparente | FOTO

Casa occupata, la legge non può punire gli abusivi

La legge dice però che gli inquilini abusivi non possono essere sgomberati in quanto presenti in quella dimora da più di 48 ore. L’unico modo per far valere le proprie ragioni sarà intentare una azione legale ed affidarsi alla giustizia. Sperando che la sentenza in tribunale possa arrivare il più presto possibile. Fatto sta che la coppia di anziani ora è rimasta senza una casa e deve dormire in auto. Gli abusivi hanno cambiato la serratura, ovviamente senza alcun permesso. Ed anche per ristabilire questo aspetto ora ci sarà bisogno che intervengano le autorità.

LEGGI ANCHE –> Matteo Salvini aggredito a Pontassieve: intervengono le forze dell’ordine

“Io e mia moglie siamo vecchi, non possiamo aspettare uno o due anni. Se dovessimo morire la colpa sarà dello Stato francese”. La cosa sta suscitando aspre discussioni, per una legge che, nell’immaginario collettivo, sembra fatta quasi per tutelare i disonesti.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche su sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

di Salvatore Lavino