La denuncia di un prete contro due marocchini: “Era la prima volta”

Un prete denuncia due marocchini che lo ricattavano dopo un rapporto sessuale. E’ successo in una parrocchia dell’Alta Padovana

sacerdote (pixabay)

Alta Padovana, frazione di Camposampierese. Due fratelli marocchini sono stati arrestati dopo aver ricattato il sacerdote del paese per il rapporto sessuale avvenuto in casa sua.  “O mi dai 40mila euro o racconto a tutto il paese quello che è successo tra noi due” uno dei due ragazzi ha minacciato il prete con queste parole. Mentre l’altro, all’insaputa del religioso, aveva filmato il loro rapporto con il telefonino. Una storia dai contorni erotici che ha messo  a repentaglio la vita di una parrocchia.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Malato terminale a 31 anni: “Il mio testamento per voi”

Sacerdote ricattato, l’accaduto