Circeo, giovane di 19 anni violentata su una spiaggia

Una diciannovenne ha raccontato di essere stata violentata durante la notte di Ferragosto sulla spiaggia di San Felice Circeo nella provincia di Latina

Violenza donna
VIOLENZA (Nino Carè – Pixabay)

Una giovane di 19 anni di Roma ha raccontato di essere stata violentata durante la notte di Ferragosto. Il luogo dove sarebbe avvenuta la violenza è la spiaggia di San Felice del Circeo in provincia di Latina. Secondo quanto raccontato dalla giovane neo diplomata ad un certo punto della serata avrebbe accettato di fare una passeggiata con un giovane conosciuto in vacanza proprio sul litorale laziale. L’uomo sarebbe riuscito a convincerla a seguirlo sulla spiaggia facendola allontanare dalla comitiva di amici con cui la ragazza stava trascorrendo il Ferragosto. Dopo poco sarebbe iniziato l’incubo della ragazza che al commissariato di San Basilio a Roma ha raccontato di essere stata stuprata dal suo accompagnatore e da un amico che li ha raggiunti sul lido appena lontani da occhi indiscreti,.

LEGGI ANCHE -> Yemen, sposa bambina muore dopo la prima notte di nozze: aveva 8 anni

Le indagini sulla denuncia della ragazza violentata a San Felice Circeo

polizia
Polizia (Getty Images)

Dopo la violenza e lo shock iniziale la 19enne, che vive a Roma nel quartiere Eur, è riuscita a trovare la forza di cercare aiuto e di recarsi al pronto soccorso dell’ospedale di Fondi dove ha ricevuto le prime cure. Dopo il doloroso racconto della giovane al personale medico sono immediatamente scattate le indagini guidate dal sostituto procuratore Martina Taglione. Dal referto medico infatti si evince che le ferite riportate dalla ragazza sarebbero compatibili con una violenza fisica. Sarà adesso compito degli inquirenti riuscire a ricostruire l’esatta dinamica di quello che è accaduto sulla spiaggia di San Felice del Circeo. Per il momento le indagini sullo stupro consumato ai danni della ragazza sono avvolte dal più fitto riserbo.

LEGGI ANCHE -> Mangia omogenizzati per 14 anni: l’incredibile storia di Alessandro

Polizia scientifica
(Getty Images)

Sugli uomini accusati di tale crimine si sa soltanto che sono entrambi romani e giovani, rispettivamente di 24 e 25 anni.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.