Coronavirus, ex ministro risultato positivo

Positivo al coronavirus anche un altro volto della politica italiana. Si tratta di un esponente di Forza Italia che si è occupato della Famiglia

Coronavirus
Antonio Guidi (foto dal web)

Il coronavirus colpisce tutti, indistintamente. Di certo questa è uno di quegli insegnamenti che questo virus così feroce e subdolo ci ha insegnato. Non guarda in faccia nessuno, né giovani e né anziani, né persone famose e né i cittadini comuni.

E questo è anche il messaggio che ha voluto mandare l’ex ministro per la Famiglia Antonio Guidi. Anche lui è risultato positivo al Covid-19 e all’Adnkronos ha detto: “Sì, sono positivo anche io. Devo dire che il Covid si è dimostrato un virus molto democratico in quanto non discrimina i disabili”. Ha usato una battuta per dare conferma della sua positività al tampone al quale si era sottoposto ieri.

Antonio Guidi, esponente di Forza Italia è stato ministro per la famiglia e la solidarietà sociale nel primo Governo Berlusconi, dal 1994 al 1995. Politico, neurologo e accademico italiano, ha sempre diviso la sua vita tra gli studi e la politica e dal 2001, fino al 2005, è stato anche sottosegretario alla Salute, sempre con il governo di Berlusconi II, fino al 2005.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus, il virologo Pregliasco: ” Prepariamoci a una seconda ondata”

Coronavirus, le parole dell’ex ministro Guidi

focolaio covid-19
(Pixabay)

“Mi ha preso anche a me – ha spiegato l’ex ministro – devo ringraziare davvero tutto il personale sanitario per la disponibilità dimostratami”. Guidi ha ammesso di essersi sottoposto a dei controlli frequenti ai quali era sempre risultato negativi rispetto a tutti i test effettuati. Quello di ieri, invece, ha dato esito positivo.

L’ex ministro non si dice spaventato: “Non mi intimorisce affatto, mi curerò. Certo è che bisogna tenere sempre l’attenzione molto alta, perché l’emergenza non è affatto finita. Dove mi curerò? Per come sto è chiaro che vorrei rimanere a casa, ma mi atterrò a quelle che sono le disposizioni”.

LEGGI ANCHE –> Bambina positiva al Covid, compagni tutti in isolamento

Medico (Getty Images)
Medico (Getty Images)

Queste le primissime dichiarazioni appena appresa la notizia aspettando l’arrivo a casa dei medici che verificheranno lo stato di salute di Guidi. “Se lo riterranno opportuno mi trasferiranno allo Spallanzani – ha concluso – Altrimenti mi curerò nella mia abitazione”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine Facebook,Instagram e Twitter