Covid-19, i dati preoccupanti dell’epidemia in forte ascesa

Il virus continua la sua inarrestabile corsa in Italia. Secondo i dati del bollettino dell’Istituto Superiore di Sanità, la situazione nel Paese, si aggrava 

impianti-di-trattamento-acque-reflue
Studio di laboratorio Covid-19 (Pixabay)

Sembra essersi per un attimo arrestato il tempo in Italia, da quando la pandemia da Covid-19 ha scatenato panico e decessi a tappeto sull’intera penisola.

Eravamo a cavallo del mese di Giugno, quando la popolazione tricolore era sul punto di tornare ad “esultare” per un ritorno definitivo, da lì a poco alla realtà. A distanza di un paio di mesi da quell’arresto improvviso, tutto sembra tornato inaspettatamente come prima, sul piano della criticità sanitaria.

test tampone
Tampone (Getty Images)

Il bollettino medico dell’Istituto Superiore di Sanità è tornato a recitare un copione piuttosto preoccupante riguardo i dati della popolazione infetta. Nella maggior parte dei casi si tratta di turisti italiani, giunti da ogni angolo dello stivale, in Sardegna e una piccola “fetta” di persone, provenienti dall’estero.

Ma vediamo in che modo l’emergenza sanitaria abbia di nuovo sconvolto la normalità del Paese nel periodo che va dal 31 Agosto al 6 Settembre: per scoprirlo, VAI su SUCCESSIVO!

LEGGI ANCHE —–> Covid 19, il bollettino di oggi su Silvio Berlusconi

Covid-19 Italia, i nuovi dati dell’epidemia