Covid-19, i dati preoccupanti dell’epidemia in forte ascesa

Covid-19 Mappa regione Italia

All’indomani di un sole d’agosto solo apparentemente tranquillo, ci aspetta un finale dell’Estate ad alta quota con i dati dell’emergenza Covid-19 in aumento considerevole in tutto il Paese.

Sono ritornati alla luce i “vecchi” focolai che hanno iniziato ad interessare l’Italia a “macchia di leopardo”, fino ad espandere nuovamente la preoccupazione tra la gente. Questo è ciò che spiegano gli esperti che denotano una nuova “ondata” di presenza in giro del Sars Cov-2.

Coronavirus
Coronavirus (Getty Images)

L’incubo terapie intensive è tornato ad affollare le menti degli italiani e i dati sanitari in Italia sono aumentati considerevolmente, se andiamo a studiare il periodo che va dall’ultimo giorno di Agosto, fino alla settimana di Settembre. I nuovi casi di infezione sono stati diagnosticati in ambito contact tracing e screening e hanno rilevato la presenza del virus nel 68% del computo delle analisi.

LEGGI ANCHE —–> Covid-19, lo sfogo: “Qui la rianimazione è piena e non va bene”

Resta dunque alta l’allerta e di conseguenza il rispetto della distanza sociale con la mascherina, in vista soprattutto di un ritorno tra i banchi per bambini e ragazzi, che tiene tutti gli addetti col fiato sospeso.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche su sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter