I ragazzi lo svegliano alle 7 di domenica mattina e lui impugna un’arma

Un uomo stamane ha rincorso con un’ascia alcuni ragazzi fermi al bar sotto casa dopo essere stato svegliato alle 7. È successo a Monselice

Inseguimento a Monselice (frame del video postato da Il Mattino di Padova)
Inseguimento a Monselice (frame del video postato da Il Mattino di Padova)

Monselice – “Vi taglio la gola, io vi ammazzo. Smettete di fare casino”. Queste le minacce che un uomo di Monselice (Padova) ha gridato – ascia in mano – ad alcuni ragazzi fermi a chiacchierare nei tavolini del bar Kairos sotto casa sua mentre aspettavano il treno stamane alle 7.

Il gruppo di amici – come riporta Il Mattino di Padova – residenti a Montagnana attorno alle 7 di questa mattina, in attesa del treno per tornare a casa, si erano fermati a chiacchierare nei tavolini del bar ancora chiuso, inconsapevoli di ciò che avrebbero causato. Infatti questi all’improvviso si sono visti attaccare da un uomo sulla 50ina che dopo essere sceso dalla sua abitazione li ha aggrediti verbalmente per averlo disturbato.

LEGGI ANCHE -> Caso Beccalli: emergono nuovi particolari agghiaccianti

Inutili le scuse, infatti l’uomo sembra andarsene ma ritorna subito indietro sul gruppo con un’ascia in mano e pesanti minacce di morte. Comincia la folle rincorsa dei ragazzi, che tentando di disperdersi e due di loro prendono in mano una bottiglia di vetro per difendersi.

Inseguimento a Monselice (frame del video postato da Il Mattino di Padova)
Inseguimento a Monselice (frame del video postato da Il Mattino di Padova)

Le grida dei giovani richiamano l’attenzione di alcuni passanti che chiamano i carabinieri per bloccare l’uomo. Uno dei ragazzi è riuscito a filmare con il cellulare quanto stava accadendo e a condividerlo sui social.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.