Olio d’oliva | cosa succede se ne bevi un cucchiaio al giorno

Nella nostra cucina non possiamo mai fare a meno dell’olio d’oliva. E c’è chi addirittura ne prende un cucchiaio al giorno appena sveglio. Gli effetti.

olio d'oliva
I tantissimi benefici apportati dall’olio d’oliva Foto dal web

L’olio d’oliva è un condimento tra i più salutari che ci siano. In particolar modo la sua variante extravergine è molto consigliata da dietologi e nutrizionisti per le particolari proprietà benefiche che lo denotano.

 

Sono tantissimi gli effetti positivi che possiamo ottenere arricchendo le nostre pietanze con l’olio d’oliva. Sin dall’antichità le civiltà che ci hanno preceduto erano a conoscenza di tutto ciò. E da allora esso fa parte in pianta stabile della cucina inclusa nella dieta mediterranea, come naturale ed ideale arricchimento per piatti a base di carne, pesce ed anche vegetali. All’interno dell’olio d’oliva troviamo nello specifico diversi antiossidanti, gli acidi grassi monoinsaturi che sono positivi, ed i polifenoli tra gli altri.

Olio d’oliva, è un vero e proprio elisir di lunga vita

Tra l’altro gli esperti nutrizionisti suggeriscono di berne proprio un cucchiaio di mattina presto appena svegli, a stomaco vuoto. Questo farà da protezione al cuore, al fegato ed alle ossa. Inoltre apporterà dei notevoli miglioramenti alla digestione e ci infonderà un boost in più con le sue proprietà antinfiammatorie. Questo tipo di olio inoltre contrasta il colesterolo cattivo in favore di quello buono.

Ha un effetto lassativo ed elimina le scorie. Ed ancora, contribuisce alla lucentezza dei capelli e della pelle, grazie a calcio, magnesio e vitamine A, E, D e K2. Insomma, è un ingrediente davvero irrinunciabile, guai a farne a meno.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche su sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

di Salvatore Lavino