Fondi Lega, Marco Ghilardi dichiara: “L’ho fatto per amicizia”

L’ho fatto per amicizia, queste sono le giustificazioni di Marco Ghilardi sulla questione Fondi Lega ed i movimenti sospetti. Proseguono le indagini.

Lombardia Film Commission
Lombardia Film Commission (foto dal web)

La questione Lombardia Film Commission ha scosso la Lega e nei giorni scorsi ha visto su di sé numerose indagini a causa di diverse ambiguità circa la compravendita dell’immobile destinato alla nuova sede della LFC, movimenti bancari sospetti. Una situazione che aveva già dato origine all’arresto di 2 Commercialisti Lega con l’accusa di peculato. Nel corso delle intercettazioni avvenute negli scorsi mesi, vi sarebbe una dichiarazione rilevante nel corso di una conversazione avvenuta tra Alberto Di Rubba – Contabile della Lega – e Marco Ghilardi, all’epoca dei fatti direttore della filiale Ubi di Bergamo. Nel corso di questa conversazione vi sarebbero delle giustificazioni dell’ex Direttore il quale dichiara: “La banca non ha perso un centesimo, io non ho preso un soldo, l’ho fatto solo per amicizia e in buona fede”. Ghilardi si riferisce alle operazioni sospette sui conti della società del suo interlocutore – Di Rubba – e Andrea Manzoni, altro Commercialista Lega.

Leggi anche > Violenza, nuovo attacco del branco

Fondi Lega, le lunghe deposizioni dei diretti interessati

Fondi Lega
LFC in Tribunale (foto dal web)

Una lunga deposizione testimoniale quella che di Ghilardi davanti al Pm di Milano. Lo stesso ha dichiarato più volte di aver riscontrato delle anomalie sulla movimentazione dei conti che sono oggetto di indagine. Movimenti che peraltro lo stesso ha definito prive di ragioni economiche. E poi dichiara davanti al Giudice: “Di Rubba mi aveva chiesto di aprire il conto di Radio Padania e delle associazioni regionali della Lega”. 

Chiamato anche Di Rubba davanti al Gip, che invece rigetta tutte le accuse. Un interrogatorio che si è protratto per due ore e mezza, Di Rubba rispondeva alle domande del Giudice con l’assistenza del suo difensore di fiducia.

Leggi anche > Jonny lo zingaro parla dopo l’evasione

Fondi Lega
Alberto Di Rubba (foto dal web)

In tale occasione Di Rubba avrebbe dichiarato che i 178 mila euro versati alla società Andromeda S.r.l. sarebbero la commissione ricavata da una vendita di un immobile. Giustificazione fornita anche da Manzoni. 

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.