Ancona, fiamme alte nel porto | Rischio sostanze tossiche

Nella notte un vasto incendio in città: fiamme alte nel porto, fumo e boati. Zona circoscritta senza vittime e feriti

fiamme alte nel porto di Ancona
(foto dal web)

Un incendio di vaste dimensioni con diverse esplosioni è divampato nella notte nel porto di Ancona. Fiamme e fumo altissimi sono stati visibili da gran parte della città e le cause sono ancora in corso di accertamento. Pericolo scampato ma la città su è svegliata con una densa colonna di fumo nell’aria. Fortunatamente non ci sono né vittime e né feriti.

Il fuoco è partito da un capannone dell’ex Tubimar e alimentato dal vento è arrivato fino al deposito di Ancona merci. Secondo le prime notizie il rogo avrebbe distrutto alcuni camion e le strutture dei capannoni avvolti dalle fiamme.

La preoccupazione è per quello che poteva esserci all’interno dei capannoni: solventi, vernici e altri materiali potenzialmente tossici. Nella zona interessata, infatti, si trovano una ditta che produce azoto liquido, una centrale elettrica e un impianto di metano.

Il rogo è stato circoscritto e gli interventi immediati anche se le operazioni di spegnimento sono ancora in corso.

LEGGI ANCHE –> 3500 km in bici per far conoscere la malattia del figlio

Fiamme alte al porto: il comune consiglia: “finestre chiuse”

incendio porto Ancona
(foto dsl web)

Per via dei materiali e delle sostanze presenti nei capannoni che sono stati interessati dall’incendio il Comune di Ancona consiglia a tutti i suoi cittadini di tenere, in via precauzionale, le finestre chiuse.

Decisione questa presa in attesa dei risultati delle analisi dell’Arpam e dell’Asur. Nel centro città la presenza del fumo è ancora alta nonostante gli interventi immediati sul luogo.

In azione, con autobotti e autoscale, diverse squadre dei Vigili del fuoco di Ancona, Macerata e Pesaro. A sostegno anche i mezzi delle forze dell’ordine che hanno chiuso e protetto la zona dell’incendio e quelli della Protezione civile della Regione Marche e del Comune di Ancona.

LEGGI ANCHE –> Usa, cade dalla giostra di un parco durante un controllo: muore ragazzo 21enne

Fiamme alte nel porto di Ancona
(foto dal web)

Il Comune di Ancona ha stabilito “in via precauzionale” anche la chiusura di “tutte le scuole di ogni ordine e grado, le università, i parchi e gli impianti sportivi all’aperto”. Le autorità restano in attesa delle analisi e delle indicazioni dei sanitarie, dell’Arpam e dei Vigili del fuoco.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche su sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter