Caso Cerciello Rega, parole forti da uno degli imputati: “Chiedo scusa…”

Caso Cerciello. Lʼamericano a processo insieme allʼamico Christian Natale Hjorth per lʼomicidio del vicebrigadiere

Delitto Cerciello
Elder Finnegan Lee e il vicebrigadiere Cerciello (foto dal web)

Caso Cerciello, parla uno degli imputati del processo che riguarda l’omicidio del vicebrigadiere Mario Cerciello Rega. Si tratta di Elder, lʼamericano a processo insieme allʼamico Christian Natale Hjorth per lʼomicidio del vicebrigadiere dei carabinieri. Il fatto è avvenuto a Roma il 26 luglio 2019. Elder ha rilasciato in aula alcune dichiarazioni spontanee. “Voglio chiedere scusa a tutti, alla famiglia Cerciello e ai suoi amici. Al mondo intero. Quella notte è stata la peggiore della mia vita e se potessi tornare indietro per cambiare le cose lo farei, ma non posso”.

Leggi anche > Tragedia a Livorno, bimbo travolto

Caso Cerciello, un imputato ammette

Omicidio Cerciello Rega processo
Cerciello Rega nel giorno del suo matrimonio (foto dal web)

Elder ammette quindi le sue colpe, senza troppi dubbi: “Non ho parlato prima per mancanza di coraggio – ha detto il ragazzo davanti ai giudici della prima corte d’assise -. In carcere ho avuto la possibilità e il tempo di riflettere. Quella notte è stata la peggiore della mia vita, non perché sono in prigione, lontano da tutti. I motivi sono altri: ho tolto la vita di una persona, ho tolto un marito a sua moglie, ho rotto un legame tra fratelli. E ho tolto un figlio a sua madre. Non potrò mai perdonarmi tutto questo”. Inoltre, Elder ha aggiunto che non si aspetta il perdono da parte della famiglia del vicebrigadiere ma si augura che un giorno possano perdonarlo.

Leggi anche > Cagliari, picchiato mentre parcheggia

Elder Finnegan Lee (foto dal web)

Poi ha concluso: “Tutto ciò che posso dire è che provo del rimorso. Ciò che è successo mi ha cambiato per sempre e prometto di non commettere più questi errori”. Un processo che quindi va verso una linea più chiara. Uno degli imputati ha ammesso di aver commesso degli errori e uno di questi ha tragicamente provocato la morte di Mario Cerciello.

 

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

M.P.