Lite tra vicini finisce in tragedia: uomo ucciso a sangue freddo

Prima il delitto, a colpi di arma da fuoco, poi la grande fuga: indagano i carabinieri di Dolianova sull’atroce delitto consumato questa sera a Soleminis

Carabinieri (foto dal web)Carabinieri (foto dal web)Carabinieri (foto dal web)
Carabinieri (foto dal web)

Soleminis (Sud Sardegna) – Omicidio questa sera sul Monte Arrabiu, poco distante da Soleminis. Simone Cogoni, 42 anni, è stato raggiunto da un colpo di arma da fuoco al petto ed è morto. Nel luogo del delitto sono arrivati i carabinieri della Compagnia di Dolianova e i colleghi del Nucleo investigativo del Comando provinciale.

Sul posto è anche intervenuto il personale medico del 118 che ha tentato a lungo di rianimare l’uomo e il medico legale Roberto Demontis per gli accertamenti di legge. Ancora non si conosce il nome dell’aggressore ma è ormai caccia all’uomo.

Il luogo dell'omicidio (foto Serreli) e, nel riquadro, la vittima (foto Facebook)
Il luogo dell’omicidio (foto Serreli) e, nel riquadro, la vittima (foto Facebook)

Si tratterebbe di un drammatico regolamento dei conti, finito nel peggiore dei modi. Domattina la perizia necroscopica sul corpo dell’uomo disposta dal magistrato Alessandro Pili.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.