Uragano sul Mediterraneo in arrivo | gli effetti sull’Italia

Le previsioni meteo per i prossimi giorni riferiscono del prossimo arrivo di un vero e proprio uragano sul Mediterraneo. La cosa avrà ripercussioni sul nostro Paese.

Uragano Mediterraneo Italia
Meteo uragano sul Mediterraneo Foto dal web

Gli esperti meteorologi riferiscono che presto arriverà un uragano sul Mediterraneo. Denominato in gergo ‘Medicane’ (dall’unione delle parole ‘Mediterranean’ e ‘hurricane’, ovvero ‘Mediterraneo’ e ‘uragano’, n.d.r.) questo ciclone possiede una potenza dai valori misurati di rado.

LEGGI ANCHE –> Maltempo, in arrivo grosse novità sulla penisola: c’è un’allerta rossa

Attualmente è in rapido spostamento verso il Mar Ionio, con venti che arrivano a toccare anche punte di 150 km/h. A quanto pare sarà la Grecia ad essere investita in pieno, mentre l’Italia verrà solo sfiorata. Questo fenomeno naturale trae origine dalle alte temperature riscontrare sul mare. Già con 26° ci sono probabilità di potere assistere alla formazione di un Medicane, che per caratteristiche ricorda gli uragani dei quali sentiamo spesso parlare al telegiornale. Quelli che portano devastazione ed anche morte in alcune zone degli Stati Uniti e dell’Asia.

LEGGI ANCHE –> Cambiamenti climatici: situazione meteorologica critica nel Regno Unito

Uragano sul Mediterraneo, Italia lambita da vento e pioggia

In relazione al meteo per l’Italia, nei prossimi giorni il Sud potrebbe essere interessato da delle piogge e dei rovesci accompagnati da vento fino a 60 km/h. Chiaramente le coste ioniche saranno le più esposte ma anche il versante orientale della Sicilia dovrebbe essere coinvolto. Presto però la situazione cederà il passo a delle locali schiarite.

Al centro-Nord si prevede invece tempo stabile e soleggiato con come eccezione alcuni rovesci sparsi, soprattutto in prossimità dell’arco alpino e di quello appenninico. Ma sostanzialmente per tutto il mese di settembre ci si attende una situazione non dissimile dalle scorse settimane, con temperature che rimarranno spesso oltre i 30°.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche su sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

di Salvatore Lavino