Partorisce in volo: la compagnia aerea fa un regalo alla neonata

Il comandante del volo Egyptair tra il Cairo e Londra ha effettuato un atterraggio d’emergenza a Monaco, ma la bambina è venuta al mondo prima che l’aereo toccasse terra

Bimba nata in volo (foto dal web)
Bimba nata in volo (foto dal web)

LONDRA – Una passeggera yemenita, Hiyam Nasr Naji Daaban di 38 anni, ieri ha partorito una bambina a bordo del volo MS777 di un Boeing 737-800 (registrato SU-GEK) della compagnia Egyptair partito da Il Cairo e diretto a Londra Heathrow. La compagnia ha deciso di celebrare l’avvenimento regalando alla piccola la possibilità di viaggiare gratis sui suoi aerei per tutta la vita.

A causa del travaglio non previsto per la donna, l’equipaggio ha dichiarato un’emergenza medica, deviando il volo su Monaco, in Germania. La donna ha però dato alla luce la piccola molto prima di atterrare all’aeroporto grazie anche all’aiuto del personale di volo che l’ha assistita in questa incredibile esperienza. La donna aveva avuto le prime contrazioni poche ore dopo il decollo, senza immaginare cosa sarebbe accaduto.

LEGGI ANCHE -> L’appello dei genitori di Miriam, morta a 5 anni: “Vogliamo la verità”

Foto su Twitter virale della bambina nata in volo

Compgnia aerea Egyptair (foto dal web)
Compagnia aerea Egyptair (foto dal web)

Atterrati a Monaco, mamma e figlia sono stati visitati dagli operatori sanitari che li hanno trovati in buone condizioni. Il volo è ripartito con circa 90 minuti di ritardo, come comunicato dalla compagnia stessa attraverso i propri canali.

Grande regalo però per la piccola: la compagnia aerea Egyptair, ha deciso di festeggiare l’avvenimento regalando un lasciapassare per volare gratis a vita sui velivoli di bandiera egiziana.

Parto in volo (foto dal web)
Parto in aereo (foto dal web)

Inoltre la compagnia su Twitter ha postato le foto della bimba appena nata a bordo dell’aereo, riportando le congratulazioni espresse dal presidente Rushdi Zakaria alla mamma e alla bambina.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter