Ken umano diventa una donna: “Non c’è più cartilagine”

Jessica Alves, ex Ken umano, si è sottoposto all’ennesima operazione per diventare una donna. Ma non senza conseguenze: il naso non ha più cartilagine.  

alves
Rodrigo Alves (Foto dal web)

Noto come Ken umano, Rodrigo Alves è stato un personaggio televisivo britannico, arrivato nella tv italiana partecipando al Grande Fratello e come ospite al salotto di Barbara D’Urso.

Rodrigo è stato sottoposto a oltre cento operazioni per somigliare il più possibile alla bambola Ken. Adesso, come se non bastasse, decide di cambiare ancora “look” e si trasforma in una donna.

Ma le innumerevoli operazioni hanno delle conseguenze. Quella al naso, infatti, è stata un’operazione urgente. La dodicesima rinoplastica, dovuta ad un’infezione, è stata effettuata a Istanbul, sotto i ferri del dottor Ali Gürlek.

«Nel corso degli anni ho avuto molti problemi ho subito molte operazioni al naso effettuate in Brasile Colombia, Iran, America e ora qui a Istanbul con grande successo. Il rovescio della medaglia sono state le infezioni con la cartilagine ma ciò che ha causato maggiori problemi è stata la scelta di usare la cartilagine di un donatore. È stato allora che è iniziato il mio dramma, alcuni anni fa. Il mio ultimo intervento risale a gennaio dello scorso anno, in Iran. Il dottore mi ha rimosso tutta la cartilagine, lasciandomi senza. Ecco perché era ridotto così», spiega la Alves al MailOnline.

Leggi anche -> Dayane Mello GF Vip 2020 | Pretelli l’ha già adocchiata | FOTO

Da Rodrigo a Jessica: oltre cento operazioni

alves
Jessica Alves (Foto dal web)

Per diventare il famosissimo Ken umano, Alves è stato sottoposto a oltre cento operazioni e ritocchi estetici. E le conseguenze non sono state superficiali (oltre al naso ha avuto un’infezione al mento).

Il problema al naso, tuttavia, sembrava essere senza soluzione. «Il dottor Ali Gürlek ha usato la cartilagine del mio orecchio e ora posso respirare molto meglio. Ho visto cinque chirurghi diversi e tutti hanno rifiutato l’intervento, hanno detto che non sapevano come farlo ed erano pessimisti». L’intervento del dottor Gürlek, invece, ha soddisfatto la Alves.

Leggi anche -> Alessia Marcuzzi bella da morire, serie di FOTO dove fa sognare

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche su tutte le nostre pagine FacebookInstagram e Twitter