11enne finisce sotto un auto, si ipotizza una sfida social

Napoli, 11enne finisce sotto un auto ma si sta indagando sulle dinamiche del fatto, si ipotizza una sfida social.

11enne sotto un auto
Social challenge, le nuove sfide dei giovani (foto dal web)

Napoli, un ragazzo di 11anni finisce sotto un auto riportando diverse fratture. Adesso è in Ospedale per sottoporsi a tutti gli accertamenti. Proseguono le indagini per ricostruire le dinamiche del fatto, si sospetta che sia l’ennesima challenge che gira sui social. Con l’avvento dei social negli ultimi anni, i giovanissimi sono stati rapiti dalle challenge, ovvero delle sfide che vengono lanciate. I giovani nell’accettare la sfida si fanno anche riprendere dagli amici. 

LEGGI ANCHE ->  Covid-19, Ippolito: “Decrescita? Solo rispettando le misure anti-contagio”

11enne sotto un auto, tra le cause una challenge

11enne sotto un auto
11enne sotto un auto (foto dal web)

L’ultima challenge che gira in rete è piuttosto pericolosa: il ragazzo che accetta la sfida infatti deve saltare sull’auto mentre è in movimento. Ignaro di tutto questo è il conducente del mezzo il quale si ritrova all’improvviso il ragazzo avendo anche difficoltà nel frenare. Insieme al giovane, i compagni riprendono il tutto con lo smartphone per poi condividerlo sui social con l’apposito hashtag, per un briciolo di like.  Su queste nuove tendenze sta indagando la Polizia Municipale; sentita la donna che era a bordo dell’auto. Secondo le dichiarazioni della conducente, il ragazzo sarebbe apparso all’improvviso. Ma non sarebbe l’unico caso, secondo l’Ufficiale della Polizia Municipale impegnato alla supervisione del territorio dichiara: “Esistono in alcune realtà problemi legati all’assenza di luoghi di sana aggregazione. Queste mode sono figlie della mancanza di spazi, oltre che del vuoto culturale che si respira in certi quartieri”. 

LEGGI ANCHE -> Covid-19, Bassetti: “Quanto accaduto a marzo non succederà mai più”

11enne sotto un auto
Napoli, giovani e quartieri (foto dal web)

Dal referto del ragazzino si legge una prognosi di 30 giorni per frattura scomposta a tibia e perone. Che sia un monito per valutare se queste “mode” meritano davvero di essere seguite o meno.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.