Lecce, 37enne trovata morta dai genitori sotto la doccia

37enne trovata morta dai genitori sotto la doccia. Inutili i tentativi di salvare la vita alla giovane donna.

Morta sotto la doccia
Trovata morta la 37enne sotto la doccia (foto dal web)

Una tragedia quella che si è verificata a Lecce, precisamente a Gagliano del Capo. La vittima è una ragazza di 37 anni, Maria Immacolata Bisanti. In queste ore si sta indagando sulle dinamiche del decesso, le cause sono ancora ignote. I genitori hanno lanciato il triste allarme, i quali rientrati a casa hanno trovato la figlia sotto la doccia priva di vita. Inutile il tentativo dei sanitari del 118 chiamati dalla coppia di rianimare la giovane. Tra le prime ipotesi vi era la folgorazione ma subito scartata l’ipotesi in quanto non vi erano stati dei cortocircuiti nella casa dove si è consumata la tragedia.

LEGGI ANCHE ->  Covid-19, Bassetti: “Quanto accaduto a marzo non succederà mai più”

37enne morta sotto la doccia, emergono le prime ricostruzioni

37enne morta dotto la doccia
37enne morta dotto la doccia (foto dal web)

La giovane donna era domiciliata in Emilia Romagna, si era appena recata nel suo paese d’origine per trascorrere una giornata con i genitori. Ma nel tardo pomeriggio si è consumata la tragedia, non si sa se questa morte sia stata causata da una caduta, un malore. Ovviamente sono le diverse opzioni formulate dalle Forze dell’Ordine incaricate a risolvere il misterioso caso. Sicuramente si sospetta un incidente domestico, la rianimazione portata avanti dai sanitari per 45 minuti si è rivelata inutile. Coinvolti inizialmente anche i Vigili del Fuoco per la primissima ipotesi di folgorazione. Al momento si ipotizza anche che la donna sia stata colpita da infarto.

LEGGI ANCHE -> Covid-19, Walter Ricciardi: “In Italia non bisogna abbassare la guardia”

37enne morta dotto la doccia
I soccorsi sopraggiunti sul posto (foto dal web)

Il PM incaricato ha predisposto un‘ispezione cadaverica della donna che avrà luogo presso l’Ospedale Vito Fazzi di Lecce. I carabinieri proseguono l’attività ispettiva per ricostruire il fatto e capire quale tra le ipotesi formulate corrisponda alla triste realtà.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.