Brescia, una donna veglia il marito morto da giorni

Brescia (foto dal web)

L’evento tragico è accaduto nel quartiere Casazza a Brescia e la storia la racconta il Corriere della Sera: quando ieri gli agenti della polizia sono entrati nel loro appartamento al primo piano di una palazzina nell’omonima via principale del quartiere Casazza, verso le sette del mattino il signor Piergiuseppe Minelli, 84 anni, l’hanno trovato esanime in poltrona. La casa tutto sommato in ordine. E la moglie Marì, 82, girovagava confusa, senza parlare. I soccorsi hanno spiegato: “Non era presente a se stessa, probabile nemmeno si sia resa conto – affermano –  il marito senza vita per giorni, pare cinque”. Piergiuseppe si sarebbe sentito male, stroncato da un attacco cardiaco. I vicini hanno chiesto aiuto poiché insospettati e impauriti, visto che i due non rispondevano né al telefono né al campanello, né ai richiami vocali di ogni sorta. Solo il cagnolino continuava ad abbaiare.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Rubano pistola nel seggio a finanziere dopo averlo narcotizzato

Carabinieri (Getty Images)
Carabinieri (Getty Images)
La signora è stata trasferita d’urgenza all’ospedale Civile in stato confusionale ed inoltre per il bisogno di cure dovute all’evidente abbandono prolungato.
Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche su sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter