Giornalismo in lutto: è morto all’età di 74 anni Giuseppe Caldarola

Stamane, dopo una breve malattia è deceduto al Policlinico Umberto I di Roma il giornalista e deputato della Repubblica Giuseppe Caldarola.

Giuseppe Caldarola
Giuseppe Caldarola (foto dal web)

Lutto nel mondo del giornalismo: questa mattina è deceduto, dopo una breve malattia, Giuseppe Caldarola, detto Peppino, all’età di 74 anni. Caldarola è deceduto al Policlinico Umberto I di Roma, dove si trovava ricoverato. Durante la sua carriera aveva ricoperto il ruolo di direttore dell’Unità e della rivista Civiltà delle macchine ed era stato anche deputato della Repubblica per due legislature, nel 2001 e nel 2006. Diffusasi la notizia del decesso, numerosi sono stati i messaggi di cordoglio in sua memoria sui social network.

Leggi anche —> Lutto nel mondo della musica: morto il famoso cantante raggae

Giornalismo in lutto: morto all’età di 74 anni l’ex direttore dell’Unità Giuseppe Caldarola

Giuseppe Caldarola
Giuseppe Caldarola (foto dal web)

Questa mattina, lunedì 21 settembre, è deceduto all’età di 74 anni il giornalista Giuseppe Caldarola, detto Peppino. L’illustre penna è morta al Policlinico Umberto I di Roma, dopo una breve malattia contro la quale combatteva. Nato a Bari nel 1946, durante la sua carriera da giornalista, avviata negli anni ’60, è stato per diversi anni vice-direttore di Rinascita e fondatore, nonché primo direttore di Italiaradio. Dal 1996 al 1998 e dal 1999 al 2000 è stato direttore del quotidiano l’Unità e dal 2002 al 2012 anche editorialista de Il Riformista. Inoltre, Caldarola ha collaborato con il giornale online Lettera43, con la rivista Formiche e con il sito Strisciarossa.it. Nel giugno dello scorso anno ha assunto la carica di direttore della rivista Civiltà delle macchine.

Una carriera giornalistica parallela a quella politica: già negli anni ‘60 Caldarola entra a far parte del PSI e, una volta scioltosi quest’ultimo, aderisce prima al Partito Democratico e successivamente ai Democratici di Sinistra. Nel 2001 viene eletto come deputato della Repubblica e riconfermato nel 2006. Durante le due legislature ha fatto anche parte del Comitato parlamentare di controllo sui Servizi segreti e della II commissione (Affari esteri e comunitari). Nel novembre del 2018 annuncia di voler abbandonare la politica.

Leggi anche —> Lutto nel mondo del calcio: è morto Pasquale Casillo, storico presidente del Foggia di Zeman

Diffusasi la notizia della morte del noto giornalista, numerosi messaggi sono stati pubblicati sui social network in suo ricordo. “Che dolore – ha scritto un utente- la morte di Giuseppe Caldarola. Ottimo giornalista, sempre pacato nei commenti ma mai scontato. Preparato come pochi. Un signore“.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.