Il caso Pantani al cinema: “L’omicidio di un campione”

Sarà nelle sale il 12, 13 e 14 ottobre il film Il Caso Pantani – L’omicidio di un campione – Il film uscirà come evento speciale

foto dal web

Il 12,13 e 14 ottobre, date da calendario per gli appassionati di ciclismo e non solo. Uscirà un fil sul caso Pantani – L’omicidio di un campione – . “Il caso Pantani è la storia di un uomo e delle sue contraddizioni, di un atleta che è diventato un mito ed è stato poi distrutto. Una vittima che non ha ancora avuto giustizia. Una storia che merita di essere raccontata”. Con queste parole il regista Domenico Cioffi ha deciso di ricostruire una vicenda accaduta 16 anni, ma che ha avuto inizio cinque anni prima, a Madonna di Campiglio, quando la provetta fu manipolata. Un triste epilogo della fine di un campione che racconta quanto è dura anche per i numeri uno quando ci si mette contro un sistema. Una sorta di Maradona del ciclismo.

Leggi anche > De Lellis, foto da brividi

Pantani, ucciso due volte

foto dal web

“È un noir contemporaneo, un thriller, ma anche un film d’inchiesta, una ricostruzione che svelerà particolari inediti sulla sua morteafferma ancora il regista, convinto che Pantani sia stato ucciso due volte: “A Madonna di Campiglio, il 5 giugno 1999, vittima di una provetta manipolata dalla criminalità organizzata, e a Rimini, cinque anni dopo, dove verrà trovato solo, disteso a terra, a petto nudo, il giorno di San Valentino”. Una tragedia che è stata voluta ai danni di un campione unico nella sua capacità di risvegliare la passione verso il ciclismo.

Leggi anche > Giornalismo in lutto

foto dal web

Pantani fece raddoppiare gli ascolti, ed anche i francesi non riuscirono a frenare il loro patriottismo e si entusiasmarono. Pantani emozionava per il suo modo di fare ciclismo, ma chi l’ha voluto fermare non ha guardato in faccia a niente e nessuno.

M.P.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche su sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter